Pasta e lenticchie tradizionale

Pubblicato il 21 Settembre 2020 alle 07:41 Autore: Claudia Mustillo

La pasta e lenticchie è un piatto semplice, ma veramente ricco di gusto. Buono da mangiare in autunno quando fuori inizia il freddo, ma anche in estate è buonissima se fatta raffreddare qualche minuto. Vediamo insieme la preparazione. 

Ingredienti 

  • 300 g di pasta
  • 200 g di lenticchie secche (350 g se usate quelle precotte)
  • 1 cucchiaio di salsa di pomodoro
  • 40 g di carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 cipolla piccola
  • 1 rametto di rosmarino
  • Timo essiccato q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 3-4 cucchiai di olio evo
  • Sale fino q.b.
  • 2 lt di acqua

Per preparare la pasta e lenticchie tradizionale per prima cosa seguite le indicazioni sulla cotture delle lenticchie indicate sulla confezione. Poi procedete con la preparazione del soffritto, tagliate la cipolla, il sedano, l’aglio (se lo gradite) e la carota. A questo punto mettete l’olio a scaldare in una pentola e quando sarà abbastanza grande aggiungete il preparato per il soffritto. 

Quando il soffritto avrà rosolato per qualche minuto aggiungete le lenticchie, della pasta e lenticchie, la passata e un ramoscello di rosmarino e di timo. Poi aggiungete l’acqua e coprite con un coperchio, lasciate cuocere il tempo necessario. 

A questo punto potete scegliere se aspettare e mettere la pasta a cuocere direttamente insieme alle lenticchie oppure mettere sul fuoco un pentolino con l’acqua per la pasta. Nel primo caso mettete la pasta quando le lenticchie sono ancora un po’ dure, così da evitare che si possano cuocere troppo, e se vedete che si il condimento si asciuga troppo aggiungete acqua bollente. Se invece decidete di cuocere la pasta in un altro pentolino a metà cottura, scolatela e aggiungetela alle lenticchie insieme a un po’ di acqua di cottura. 

Ormai la pasta e lenticchie sarà pronta, non rimane che spegnere il fuoco e lasciare insaporire ancora qualche istante, poi se lo gradite un filo di olio a crudo e la pasta è pronta per essere assaggiata. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta.