Sondaggi elettorali Demos, continua il calo della Lega, a favore di Fratelli d’Italia e Forza Italia

Pubblicato il 19 Giugno 2020 alle 17:54
Aggiornato il: 24 Giugno 2020 alle 23:25
Autore: Gianni Balduzzi

Sondaggi elettorali Demos, continua il calo della Lega, ma gli alleati recuperano i voti che Salvini perde. Conte il politico più popolare

sondaggi politici demos, sondaggi elettorali demos
Sondaggi elettorali Demos, continua il calo della Lega, a favore di Fratelli d’Italia e Forza Italia

Gli ultimi sondaggi elettorali di Demos delineano la continuazione di un trend in atto da tempo, che vede il primo partito, la Lega, in declino. Passerebbe infatti dal 26,6% di aprile al 25,2% di giugno.

Non sono però i partiti della maggioranza ad approfittarne, il consenso rimane nel centrodestra, verso gli alleati di Salvini, con Fratelli d’Italia che cresce del 0,7% al 14,3% e Forza Italia che fa un balzo notevole, dell’1,1%, che la porta al 7,3%, un record nell’ultimo anno.

Al contrario il PD è visto in decremento del 0,6% al 21,2%, e vede leggermente avvicinarsi il Movimento 5 Stelle, che avanza di mezzo punto, al 16,8%, un livello simile a quello delle elezioni europee del 2019.

Quasi stabili LeU e La Sinistra, al 3,7%, mentre cresce bene +Europa, che va dal 2% al 2,8%, superando ancora sia Italia Viva, che recupera tre decimali e va al 2,5%, che Azione, che invece ne perde altrettanti scendendo al 2,2%.

In netto calo i partiti più piccoli, dal 5,2% a 4%

sondaggi elettorali
Fonte: Demos

Sondaggi elettorali Demos, Conte domina la classifica della popolarità

Appare non scalfita la popolarità del Presidente del Consiglio Conte, cui il 65% da un voto almeno sufficiente. Era il 64% in aprile. In crescita anche Zaia, governatore del Veneto, sull’onda della buona gestione del contagio nella regione. In molti lo vedono come una alternativa a Salvini nella Lega.

Dietro a pari merito al 43% Gentiloni e De Luca, che superano Meloni, al 41%, e Bonino, al 39%, pressoché stabili.

Salvini è alla pari della Bonino, e recupera due punti, superando Franceschini e Speranza, che prima lo precedevano.

In coda, con meno del 25%, Crimi, Grillo, e Renzi, con l’ex premier che guadagna però 4 punti.

Degno di nota è il crollo di 10 punti del governatore lombardo Fontana, al centro delle polemiche per l’impatto del coronavirus nella sua regione. Oggi solo il 27% dà un voto sufficiente.

sondaggi elettorali
Fonte: Demos

I sondaggi elettorali di Demos sono stati realizzati con 1006 interviste in giugno

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →