Sondaggi elettorali TP: 54,2% degli italiani contrario all’uso del Mes

Pubblicato il 3 Luglio 2020 alle 16:30
Aggiornato il: 17 Luglio 2020 alle 19:01
Autore: Andrea Turco

Per 7 italiani su 10 la classe dirigente della Prima Repubblica migliore di quella attuale. A sostenerlo i sondaggi elettorali di Termometro Politico

sondaggi elettorali, sondaggio Termometro Politico del 02 luglio 2020
Sondaggi elettorali TP: 54,2% degli italiani contrario all’uso del Mes

Il 54,2% degli italiani è contrario all’utilizzo dei fondi del MES per le spese sanitarie dirette e indirette. Tra chi dice no, il 26% considera l’adozione del Mes una sottrazione di sovranità mentre il 28,2% lo ritiene un prestito e invece servirebbero risorse a fondo perduto. A favore del Mes si schiera il 29,6%. Un ulteriore 13,9% crede nell’utilità del Mes “ma la concessione dei fondi del Recovery Fund non può dipendere dalla sua adozione”. Segmentando i voti per appartenenza politica, notiamo che sia la maggioranza degli elettori della Lega che del M5S è contraria all’utilizzo del Mes mentre oltre 7 elettori Pd su 10 sono a favore della sua adozione. Sono questi alcuni dei dati emersi dal sondaggio settimanale realizzato da Termometro Politico tra l’1 e il 2 luglio 2020.

sondaggi elettorali, Sondaggio Termometro Politico del 02 luglio 2020
Fonte: Termometro Politico

Termometro Politico ha posto agli italiani la seguente domanda: “Secondo lei la classe dirigente della Prima Repubblica era meglio di quella attuale?“. Il 70,9% risponde affermativamente anche se il 33% di questi ritiene che i politici della Prima Repubblica erano più disonesti. Il 22,2%, invece, considera la classe dirigente della Prima Repubblica peggiore di quella attuale. Ad essere d’accordo con quest’affermazione è la maggioranza dell’elettorato M5S (84,1%).

Sondaggio Termometro Politico del 02 luglio 2020
Fonte: Termometro Politico

In vista delle elezioni presidenziali Usa di novembre, agli intervistati è stato chiesto quale candidato voterebbero se vivessero negli Stati Uniti. Donald Trump raccoglie, seppur di poco, più preferenze del suo avversario, il democratico Joe Biden (39,7% contro 37,4%). Il 10,8% voterebbe un terzo candidato mentre il 5,2% nessuno di questi.

Sondaggio Termometro Politico del 02 luglio 2020
Fonte: Termometro Politico

Sondaggi elettorali Tp: la fiducia nell’Europa e nel premier Conte

Come ogni settimana, Termometro Politico ha chiesto agli italiani se sarebbero d’accordo nell’uscire dall’euro e dall’Ue. Torna a crescere il numero di persone che vuole uscire sia dall’euro che dall’Ue (33,1%) mentre diminuisce al 49% la percentuale di chi non vuole abbandonare nessuna delle due istituzioni.

Sondaggio Termometro Politico del 02 luglio 2020
Fonte: Termometro Politico

Intanto continua a calare la fiducia degli italiani nel premier Conte. In una settimana si è passati dal 41% di fiducia al 40,5%. Al contempo è cresciuta dal 58,5% al 59% la quota di chi non ha fiducia nel presidente del Consiglio.

sondaggi elettorali, Sondaggio Termometro Politico del 02 luglio 2020
Fonte: Termometro Politico

Infine le intenzioni di voto. Termometro Politico registra una calo di mezzo punto percentuale per la Lega che scende al 27,9%. Cresce dello 0,3% al 20,8% il Partito Democratico mentre il Movimento 5 Stelle flette al 14,9%. Cala anche Fratelli d’Italia al 14,2%. Forza Italia è quasi stabile al 5,8%. Azione aumenta il distacco da Italia Viva (3,3% contro 2,8%). La Sinistra è al 2,6%, +Europa all’1,8% e i Verdi all’1,5%. Italexit, il movimento dell’ex M5S, Gianluigi Paragone, debutta con l’1,3%. Chiude il Partito Comunista con l’1%.

Sondaggi elettorali Tp: nota metodologica

Sondaggio realizzato con metodo CAWI, 2900 interviste raccolte tra l’1 e il 2 luglio.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →