Pasta con cavolo guanciale e pecorino

Pubblicato il 19 Settembre 2020 alle 07:20 Autore: Claudia Mustillo

La pasta con cavolo guanciale e pecorino è un primo piatto delizioso e sfizioso, una ricetta molto facile e veloce da preparare.

Pasta con cavolo guanciale e pecorino

La pasta con cavolo guanciale e pecorino è un primo piatto delizioso e sfizioso, una ricetta molto facile e veloce da preparare anche quando rientrate tardi a casa. Vediamo insieme la preparazione

Ingredienti

  • 320 gr. di pasta
  • 20 cavoletti di bruxelles
  • 150 gr. di guanciale o pancetta
  • 100 gr. di pecorino romano
  • 10 pomodorini
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva
  • Peperoncino piccante (facoltativo)

Iniziamo la preparazione della pasta con cavolo guanciale e pecorino pulendo il cavolo e mettendolo a bollire in una pentola piena di acqua. Lasciate bollire il cavolo per una decina di minuti e poi scolate e lasciate raffreddare. Non buttate l’acqua perché ci andremo a cuocere la pasta. 

Intanto preparate il soffritto della pasta con il cavolo: tagliate la cipolla finemente e pulite uno spicchio di aglio, poi lavate e tagliate i pomodori. Infine mettete il guanciale, tagliato a listarelle, in padella ad abbrustolire.

Ancora qualche passaggio per la pasta con cavolo guanciale e pecorino. Mettete in padella il preparato del soffritto insieme ad un filo di olio extravergine di oliva e aggiungete il cavolo, lasciate cuocere con il coperchio a fiamma media. 

Quando mancherà un minuto rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione della pasta, scolate la pasta e aggiungetela in padella insieme al cavolo. Mescolate bene e se occorre aggiungete acqua di cottura per amalgamare. Quando l’acqua si sarà asciugata aggiungete il pecorino, mescolate bene poi aggiungete anche il guancia e servite nei piatti. 

Ecco che la pasta con cavolo guanciale e pecorino è pronta per essere assaggiata, vedrete che questa ricetta non vi deluderà. Un piatto davvero comodo per i pasti di tutti i giorni, anche quando si rientra tardi e non si ha voglia di cucinare, ma utile anche per occasioni speciali o pranzi della domenica. Provate questa ricetta e vedrete che sapore e che gusto. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta.