Coronavirus ultime notizie: Galli “Da Lega messaggio pericoloso”

Pubblicato il 28 Luglio 2020 alle 08:45 Autore: Daniele Sforza

Coronavirus ultime notizie: Salvini senza mascherina al convegno dei negazionisti del Covid. L’infettivologo Galli accusa la Lega.

Coronavirus ultime notizie da Lega messaggio pericoloso
Coronavirus ultime notizie: Galli “Da Lega messaggio pericoloso”

Coronavirus ultime notizie: hanno fatto discutere le esternazioni profuse durante l’incontro “Covid-19 in Italia, tra informazione, scienza e diritti” avvenuto in Senato, e che ha visto tra i presenti anche Vittorio Sgarbi e Andrea Bocelli, anch’egli sommerso dalle polemiche. Tra i presenti anche il leader della Lega Matteo Salvini (moderava il dibattito un altro leghista, Armando Siri), che ha rilasciato alcune dichiarazioni che hanno allarmato la comunità scientifica. “Io la mascherina non la metto”, ha detto il leader della Lega, per poi ripudiare il saluto “con il gomito” e definire il bollettino quotidiano un veicolo di terrorismo mediatico. Per Siri, invece, c’è un eccessivo allarmismo.

Coronavirus ultime notizie: “Il virus è ancora tra noi”

A rispondere a queste dichiarazioni ci ha pensato l’infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano Massimo Galli, professore ordinario di Malattie Infettive all’Università degli Studi di Milano. “Tutto quello che è stato detto”, ha affermato, “non ha alcuna base dal punto di vista scientifico: è un messaggio inadeguato, quello che viene lanciato, con elementi di evidente pericolosità”. Queste le sue dichiarazioni riportate da Il Messaggero. Per Galli le dichiarazioni dei leghisti sono fuori luogo e “inadeguate”, anche perché “nessuno di coloro che si sono espressi ha titolo per dare un’opinione di tipo scientifico”, che è ben altra cosa dalla libertà di pensiero.

È necessario, per il professore, guardare cosa sta accadendo nel mondo: in Israele stanno per richiudere tutto, la Catalogna ha grossi problemi, in Belgio, nella provincia di Anversa, è stato istituito il coprifuoco notturno e l’obbligo della mascherina. “Anche noi in Italia abbiamo avuto vari focolai nelle ultime settimane che ci indicano che il virus c’è ancora”, afferma Galli negando le tesi dei negazionisti. Perciò è necessario continuare ad avere “le debite precauzioni per poter continuare a tenere tutto aperto” ribadendo le misure anti-contagio, che vanno dalla mascherina al distanziamento sociale, passando per le misure igieniche. Insomma, “il virus è ancora tra noi” ed è necessario mantenere la giusta prudenza evitando espressioni fuori luogo e basate su un pensiero personale piuttosto che su evidenze scientifiche.

Anche il virologo della Statale di Milano Fabrizio Pregliasco ha accusato le teorie dei negazionisti, affermando ad Adnkronos Salute che dobbiamo ancora usare la mascherina: “Non se ne può ancora fare a meno: ritengo che debba diventare un po’ come gli occhiali da sole, da portare con noi e utilizzare quando serve, ovvero nei luoghi chiusi e affollati e all’aperto quando non si può rispettare il distanziamento”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →