Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane ad agosto 2020: tassi e interessi

Pubblicato il 30 Luglio 2020 alle 10:03 Autore: Daniele Sforza

Gli aggiornamenti sui tassi e gli interessi dei buoni fruttiferi postali collocati da Poste Italiane per il mese di agosto 2020.

Buoni fruttiferi postali Poste Italiane agosto 2020
Buoni fruttiferi postali di Poste Italiane ad agosto 2020: tassi e interessi

Diamo uno sguardo breve e conciso sui tassi di interesse garantiti dai buoni fruttiferi postali di Poste Italiane ad agosto 2020. Andremo quindi a esaminare i rendimenti di varie tipologie di Bfp, valutando quelle più convenienti per i sottoscrittori in base al tasso di interesse applicato, a oggi più basso rispetto a qualche settimana fa. Cominciamo dunque il nostro viaggio riepilogativo sugli interessi applicati sui buoni fruttiferi.

Buoni fruttiferi postali: interessi agosto 2020, i migliori

Stando alle condizioni aggiornate al 17 luglio 2020, sono scesi i rendimenti rispetto ad alcune settimane fa relative ai buoni fruttiferi postali. Quello attualmente più conveniente, guardando il tasso di interesse applicato sulla somma sottoscritta dopo un certo periodo di tempo, resta il buono 4×4. Ecco di seguito gli interessi applicati su questo tipo di buono.

  • Alla fine del 4° anno: 0,2%;
  • Alla fine dell’8° anno: 0,4%;
  • Alla fine del 12° anno: 0,75%;
  • Alla fine del 16° anno: 1,25%.

Subito dopo troviamo il buono 3×4, con durata massima di 12 anni e rendimento massimo annuo lordo dell’1%. Questi gli interessi applicati dopo ogni triennio di sottoscrizione.

  • Alla fine del 3° anno: 0,1%;
  • Alla fine del 6° anno: 0,2%;
  • Alla fine del 9° anno: 0,5%;
  • Alla fine del 12° anno: 1%.

Buoni fruttiferi postali 3×2 e buono ordinario: i rendimenti

Il Buono 3×2 è anche quello dalla durata minima (massimo 6 anni) e quindi offre un rendimento non certo accattivante. Il massimo interesse applicabile sulla somma sottoscritta, infatti, corrisponde allo 0,3%.

  • Alla fine del 3° anno: 0,1%;
  • Alla fine del 6° anno: 0,3%.

Chiudiamo questa breve panoramica con il Buono ordinario di data ventennale. Qui il rendimento massimo lordo annuo applicato sarà dello 0,60%, ma solo raggiunti i 20 anni di sottoscrizione. Ecco come si muovono gli interessi nel corso del tempo sul Buono ventennale.

  • Dalla fine del 1° anno al 4° anno: 0,05%;
  • 5° anno: 0,15%;
  • 6° anno: 0,22%;
  • 7° anno: 0,28%;
  • 8° anno: 0,32%;
  • 9° anno: 0,37%;
  • 10° anno: 0,40%;
  • 11° anno: 0,43%;
  • 12° anno: 0,45%;
  • 13° anno: 0,47%;
  • 14° anno: 0,49%;
  • 15° anno: 0,51%;
  • 16° anno: 0,53%;
  • 17° anno: 0,55%;
  • 18° anno: 0,57%;
  • 19° anno: 0,58%;
  • 20° anno: 0,60%.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →