Ravioli ripieni di stracchino e speck

Pubblicato il 28 Settembre 2020 alle 06:55 Autore: Claudia Mustillo

La ricetta dei ravioli ripieni di stracchino e speck è veramente pazzesca. Un piatto semplice, ma ricco di sapore, che potete utilizzare come preferite.

Ravioli ripieni di stracchino e speck

La ricetta dei ravioli ripieni di stracchino e speck è veramente pazzesca. Un piatto semplice, ma ricco di sapore, che potete utilizzare per i pranzi della domenica o quando organizzate delle cene speciali con amici e parenti. Vediamo insieme la ricetta

Ingredienti

  • PER LA PASTA
  • 400 g di farina 00
  • 4 uova + 1 albume
  • 1 pizzico di sale
  • PER IL RIPIENO
  • 250 g di stracchino
  • 50 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 50 g di pecorino romano grattugiato
  • 100 g di speck
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • Pepe nero q.b.
  • PER IL CONDIMENTO
  • 2 zucchine
  • 40 g di porcini secchi
  • 300 g di pomodorini in scatola
  • Sale fino q.b.
  • Olio evo q.b.
  • 2-3 spicchi d’aglio

Iniziamo la preparazione dei ravioli ripieni di stracchino e speck mettendo in acqua i funghi porcini secchi. Quindi prendete un recipiente e mettete un litro di acqua tiepida ogni 20g di funghi porcini. Intanto dedicatevi alla preparazione della pasta all’uovo per i ravioli: mettete in un recipiente la farina, le uova e un pizzico di sale. Iniziate ad impastare con una forchetta e poi a mano. 

Quando l’impasto sarà omogeneo, fate una pallina e spolverate di farina la ciotola che avete utilizzato per impastare. Mettete la pasta all’uovo dei ravioli ripieni in frigo a riposare per circa 30-45 minuti. Intanto occupatevi della preparazione del ripieno: spezzettate lo speck e mettetelo nel frullatore con un filo di olio extravergine di oliva, frullate. Poi mettete lo speck in una ciotola insieme allo stracchino, il pecorino, il parmigiano, un pizzico di sale, pepe e l’uovo e mescolate bene. Poi mettete anche il ripieno dei ravioli in frigo. 

A questo punto iniziamo la preparazione del condimento dei ravioli ripieni, quindi affettate le zucchine –   dopo averle lavate ed asciugate – e mettete le zucchine in padella con l’olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio. Lasciate rosolare qualche minuto e poi aggiungete i funghi porcini secchi – dopo averli sciacquati con abbondante acqua fredda e tagliati – lasciate cuocere il condimento dei ravioli ripieni per almeno una decina di minuti. Passati dieci minuti aggiungete i pomodorini in scatola e coprite con il coperchio, lasciate cuocere per 15 minuti. 

Togliete la pasta all’uovo dei ravioli ripieni dal frigo e iniziate a lavorare sulla spianatoia. Cercate di fare dalla pallina dell’impasto delle sfoglie sottili circa 1-2 mm utilizzando la macchina per stendere la pasta oppure il mattarello, in base a come siete più comodi. Poi prendete il ripieno dei ravioli ripieni e mettetelo sulla sfoglia a distanza di circa 2-3 cm, poi coprite con altra sfoglia e infine fate fuoriuscire l’aria tra un raviolo e l’altro per evitare che in cottura si possano aprire. 

Una volta che tutti i ravioli ripieni sono pronti mettete sul fuoco una pentola piena di acqua e quando l’acqua sarà arrivata ad ebollizione, aggiungete il sale e la pasta. Lasciate cuocere per circa 4-5 minuti e comunque fino a quando non saliranno in superficie e poi scolate con una schiumarola, prestando molta attenzione a non romperli e infine metteteli in padella con il condimento e lasciate insaporire. 

Servite i ravioli ripieni di speck e stracchino con condimento di funghi e zucchine nei piatti e assaggiate questo primo delizioso. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta