Frittelle di fiori di zucca, ricetta senza uova e senza lievito

Pubblicato il 18 Settembre 2020 alle 06:54 Autore: Claudia Mustillo

Le frittelle di fiori di zucca sono una ricetta classica durante l’estate, ottima per aperitivo o antipasto o perchè no come contorno.

Frittelle di fiori di zucca, ricetta senza uova e senza lievito

Le frittelle di fiori di zucca sono una ricetta classica durante l’estate, ottima per aperitivo o antipasto o perché no come contorno in un bellissimo pranzo di pesce. Vediamo insieme la preparazione di questa ricetta senza uova e senza lievito. 

Ingredienti 

  • 200 ml di acqua frizzante a t.a.
  • 150 g di farina 00
  • 15 Fiori di zucca
  • 6-7 g di sale fino
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • Olio per friggere q.b.
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano (opzionale)

Iniziamo la preparazione delle frittelle di fiori di zucca pulendo i fiori di zucca, quindi staccate il gambo e turate via l’interno. Poi sciacquate i fiori sotto l’acqua corrente fredda. Iniziate la preparazione della pastella per le frittelle di fiori di zucca mettendo in un contenitore l’acqua frizzante e mano a mano aggiungete la farina e mescolate con la frusta. Aggiungete il sale, il parmigiano reggiano grattugiato e poi un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Continuate   a mescolare bene. 

Se l’impasto delle frittelle di fiori di zucca risulterà troppo denso aggiungete altra acqua frizzante. Quando l’impasto sarà pronto, mettete in padella l’olio per friggere e lasciate che diventi ben caldo. A questo punto spezzettate i fiori di zucca nell’impasto delle frittelle e iniziate a friggere. 

Continuate la preparazione quindi prendete con due cucchiai l’impasto delle frittelle e immergete la frittella nell’olio caldo. Lasciate friggere un paio di minuti e quando la frittella sarà dorata, toglietela con una schiumarola e mettetela in un piatto con della carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio della frittura. 

Mangiate le frittelle quando saranno ancora calde e vedrete che delizia. Potete utilizzare questo piatto sia come antipasto che come piatto unico, oppure come piccolo stuzzichino pomeridiano, vedrete che se seguirete questi semplici passaggi le frittelle saranno deliziose e non ci saranno avanzi. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta