Reddito di cittadinanza: pagamento agosto in arrivo, ma non per tutti

Pubblicato il 14 Agosto 2020 alle 08:30 Autore: Daniele Sforza

Reddito di cittadinanza: ecco la data del pagamento ad agosto, che per alcuni beneficiari può variare rispetto all’ordinario.

Reddito di cittadinanza pagamento agosto
Reddito di cittadinanza: pagamento agosto in arrivo, ma non per tutti

Quali sono le date di accredito del reddito di cittadinanza per il mese di agosto? Le date variano infatti in base al tipo di beneficiario, se id lungo corso o se nuovo richiedente. Precisando subito che chi ha fatto domanda entro agosto lo riceveranno nel mese successivo, mentre la data per chi ha fatto domanda entro il mese di luglio potrà avere il primo accredito questo mese.

Reddito di cittadinanza: le date dell’accredito pagamento

Carta e pagamento, per chi ha presentato richiesta entro il mese di luglio, dovrebbero arrivare a partire dal 15 agosto, più presumibilmente da lunedì 17 agosto, cadendo il 15 di sabato (e di ferragosto). Chi invece beneficia dell’importo relativo al RdC da un bel po’ di tempo dovrà aspettare come di consueto la data ordinaria di fine mese, tra il 24 e il 27 del mese stesso. Chi ha fatto questo mese la richiesta, dovrà invece aspettare che arrivi metà settembre.

Taglio da settembre per chi non spende tutto

Ricordiamo inoltre che se non si spende tutta la mensilità a settembre sarà prevista la relativa decurtazione di quanto non speso e accumulato dal beneficiario fino alla soglia massima del 20%. Lo stesso meccanismo di eventuale decurtazione, in caso di mancata spesa di tutto il RdC, avverrà a gennaio 2021, visto il controllo che avverrà ogni sei mesi.

Infatti le decurtazioni dell’assegno funzionano in questo modo:

  • Decurtazione mensile: nel caso in cui il beneficio non venga interamente speso o prelevato nel corso del mese successivo all’accredito (con l’eccezione delle erogazioni arretrate), lo stesso viene decurtato fino a un massimo del 20% nella mensilità successiva;
  • Decurtazione semestrale: è decurtato dalla disponibilità della Carta RdC l’ammontare complessivo non speso o non prelevato nel semestre, fatta eccezione per una mensilità di beneficio riconosciuto e al netto degli arretrati erogati nel corso del semestre stesso.

Per ulteriori informazioni sul taglio si consiglia la lettura del Messaggio Inps n. 2975 del 28 luglio 2020 consultabile a questo link.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →