Coronavirus ultime notizie: età media contagiati si abbassa, ecco di quanto

Pubblicato il 19 Agosto 2020 alle 08:00 Autore: Daniele Sforza

Coronavirus ultime notizie: si abbassa l’età media dei contagiati e di molto. Ecco gli ultimi aggiornamenti, anche sui dati del 18 agosto 2020.

Coronavirus ultime notizie età media
Coronavirus ultime notizie: età media contagiati si abbassa, ecco di quanto

Coronavirus ultime notizie: si abbassa l’età media dei contagiati, stando a quanto riportano l’Organizzazione mondiale della sanità e l’Istituto superiore di sanità. Durante gli ultimi mesi, infatti, i casi positivi al Covid-19 hanno un’età molto più bassa rispetto a quanto registrato nello scorso inverno/primavera. Il pericolo maggiore, tuttavia, è per il contagio che i giovani potrebbero portare alle persone più vulnerabili, con il rischio di sovraccaricare gli ospedali nella stagione autunnale che sta per arrivare.

Coronavirus ultime notizie: casi positivi, vittime e guariti al 18 agosto

Non sappiamo se si possa parlare davvero di seconda ondata, visto che la prima forse non è mai finita. Ma certo è che il coronavirus sta facendo sentire la propria voce in questa fine di agosto, fortunatamente non così forte e drammaticamente come accaduto a marzo-aprile. Intanto in Italia l’ultimo bollettino, con i dati aggiornati al 18 agosto 2020, racconta di un nuovo aumento di casi positivi: +403 nelle ultime 24 ore, ovvero +83 rispetto al giorno precedente, per un totale di 254.636 casi positivi dall’inizio dell’epidemia, a fronte di 53.976 tamponi effettuati. I nuovi guariti sono 174, per un totale di 204.142 persone, mentre le vittime registrate nelle ultime 24 ore sono 5, una in più di ieri, per un totale di 35.405 decessi.

Età media contagiati si abbassa a 35 anni

L’Oms ha fatto sapere che la pandemia di Covid-19 a livello globale è arrivata a un livello successivo, spinta da contagi portati da giovani under 40, con un rischio più elevato per le fasce più vulnerabili, ovvero per le persone anziane ce con patologie. Il direttore della sezione Pacifico Occidentale dell’Oms Takeshi Kasai ha affermato che l’epidemia sta cambiando, e ciò si riflette soprattutto sulle fasce di età più colpite. “Le persone di 20, 30 e 40 anni stanno sempre più pilotando la diffusione”. Anche perché “molti non sanno di essere infetti e ciò aumenta il rischio di contagio delle persone più vulnerabili”. Quanto riferito dall’Organizzazione mondiale della sanità conferma dunque l’ultimo report dell’Iss (11 agosto 2020), nel quale si registra un’età mediana dei nuovi casi attorno ai 35 anni. L’abbassamento dell’età media è dovuto soprattutto ai casi di rientro, ovvero ai giovani che sono andati in vacanza all’estero da “sani” e sono tornati nel nostro Paese da positivi al Covid-19.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →