Spaghetti al pomodoro fresco

Pubblicato il 28 Settembre 2020 alle 06:46 Autore: Claudia Mustillo

D’estate non c’è niente di meglio di un buon piatto di spaghetti al pomodoro fresco, un primo rapido e semplice da preparare

Spaghetti al pomodoro fresco

D’estate non c’è niente di meglio di un buon piatto di spaghetti al pomodoro fresco, un primo rapido e semplice da preparare, ma veramente ricco di gusto e appetitoso. Un piatto comodo anche per chi non ha molta esperienza in cucina, vediamo insieme la preparazione. 

Ingredienti

  • 360 g di Spaghetti, spaghettini o vermicelli
  • 400 g di pomodorini ciliegini/datterini (almeno una ventina)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 3-4 foglie di basilico grandi
  • Sale q.b.
  • 1 cucchiaino di zucchero

Spezzatino in bianco con patate

La preparazione degli spaghetti al pomodoro fresco

Iniziamo la preparazione degli spaghetti al pomodoro fresco lavando con cura i pomodori, poi tagliandoli in più parti, poi tagliate l’aglio – o se preferite la cipolla, che in estate forse rende il piatto più fresco e leggero– prendete una padella abbastanza capiente e aggiungete un filo di olio extravergine di oliva. Aggiungete l’aglio, o la cipolla, e lasciate rosolare qualche istante. 

A questo punto continuate la preparazione degli spaghetti, aggiungendo il pomodoro fresco in padella, togliete l’aglio e regolate di sale, aggiungete una tazzina di acqua se necessario e poi lasciate cuocere il sugo con il coperchio per circa 25 minuti a fiamma dolce. 

Continuate la preparazione degli  spaghetti al pomodoro fresco quindi portate sul fuoco una pentola piena di acqua e attendete che l’acqua arrivi ad ebollizione. Quando l’acqua sarà arrivata ad ebollizione aggiungete il sale e poi gli spaghetti. Scolate la pasta qualche istante prima rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione e trasferitela in padella insieme al pomodoro fresco, mescolate bene per amalgamare il tutto e poi aggiungete delle foglie di basilico, dopo averlo lavato con cura ed asciugato con della carta assorbente da cucina. 

Assaggiate e vedrete che delizia, un primo piatto veramente comodo durante l’estate e rapido da preparare. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it