Sondaggi elettorali Winpoll: regionali Veneto, Zaia senza rivali

Pubblicato il 25 Agosto 2020 alle 11:30 Autore: Andrea Turco

Il governatore uscente, Luca Zaia, corre verso la riconferma. A certificarlo sono gli ultimi sondaggi elettorali Winpoll per Il Sole 24 Ore

sondaggi politici, sondaggi elettorali winpoll
Sondaggi elettorali Winpoll: regionali Veneto, Zaia senza rivali

In Veneto si gioca l’unica partita delle Regionali in cui il risultato è già chiaro prima ancora del fischio di inizio. Il governatore uscente, Luca Zaia, corre verso la riconferma. A certificarlo sono gli ultimi sondaggi elettorali Winpoll per Il Sole 24 Ore. Secondo la rilevazione, se si votasse oggi Zaia verrebbe rieletto con il 76,8% dei consensi. Un plebiscito. I dati di Winpoll sono simili a quelli registrati da un’analoga indagine condotta ad inizio agosto da Fabbrica Politica. Nessuna speranza per Arturo Lorenzoni, sostenuto dal centrosinistra, staccatissimo al 15,5%. Resterebbero le briciole per gli altri due sfidanti: dal pentastellato Enrico Cappelleti (3,8%) alla candidata di Italia Viva, Daniela Sbrollini (1,1%).

sondaggi elettorali winpoll, governatori
Fonte: Winpoll

Zaia, d’altronde, piace a tutti. A giovani e anziani, a laureati e non, a casalinghe, operai, pensionati, studenti, imprenditori e liberi professionisti. Non solo. Il presidente uscente gode di un gradimento trasversale. Basti pensare che il 36% di chi ha votato M5S alle Europee del 2019 ha dichiarato che voterà per Zaia alle regionali di settembre. Inoltre l’indice di fiducia per l’operato della sua amministrazione sfiora l’85%. Promossa anche la gestione dell’emergenza Covid (87% giudizi positivi).

La forza del centrodestra in Veneto non è discussione. I sondaggi elettorali Winpoll danno in prima posizione la lista civica di Luca Zaia con il 33,6%, seguita da Lega (26,8%) e con Fratelli d’Italia (10,3%) ad un passo dal Partito Democratico (10,7%). Il Movimento 5 Stelle è invece sondato al 4,7% davanti a Forza Italia (3,3%) e Italia Viva (1,7%).

sondaggi elettorali winpoll, intenzioni voto regionali
Fonte: Winpoll

Sul piano nazionale, le cose cambiano nelle retrovie. La Lega è padrona della regione con il 43,7%. Secondo posto invece per Fratelli d’Italia con il 18,7%. Il partito di Meloni scavalca in questo modo il Partito Democratico che finisce in terza posizione con il 16,1%.

sondaggi elettorali winpoll, intenzioni voto nazionali
Fonte: Winpoll

I sondaggi elettorali Winpoll si chiudono infine con una domanda sul referendum costituzionale che si terrà insieme alle regionali. La maggioranza dei veneti (66%) si schiera a favore del taglio dei parlamentari e quindi voterà sì.

winpoll, referendum costituzionale
Fonte: Winpoll

Sondaggi elettorali Winpoll: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 19 al 20 agosto 2020. Campione: popolazione veneta, maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, comuni capoluogo e non, proporzionalmente all’universo della popolazione veneta. Metodo di campionamento stratificato per provincia, comuni capoluogo e non, casuale ponderato per genere, fasce di età, ed intenzioni di voto alle ultime europee. Numero di interviste: 1.008: 508 cati-cami, di cui 2.099 rifiuti, 500 cawi. Margine di errore con intervallo di confidenza al 99%: 2,4%.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →