Sondaggi politici Analisi Politica: alleanza con il Pd, 44% grillini contrario

Pubblicato il 26 Agosto 2020 alle 11:42
Aggiornato il: 1 Settembre 2020 alle 08:40
Autore: Andrea Turco

Secondo i sondaggi politici Analisi Politica, il 44% di chi vota M5S ritiene che il Movimento non dovrebbe riconfermare l’alleanza con il Pd

sondaggi politici analisi politica, m5s pd
Sondaggi politici Analisi Politica: alleanza con il Pd, 44% grillini contrario

I rapporti futuri tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle hanno infiammato l’estate agostana del governo. Il risultato alla fine è che – a parte alcuni piccoli comuni e in Liguria – le due principali forze politiche che sostengono il Conte bis correranno divise all’appuntamento elettorale del 20 e 21 settembre. Nonostante il sì arrivato dagli iscritti della piattaforma Rousseau alle alleanze con altri partiti, i Cinque Stelle, per bocca di Crimi, si sono messi di traverso ad un’alleanza strutturale con il Pd, auspicata dal segretario dem Nicola Zingaretti. Il no del capo politico pentastellato riflette il pensiero della gran parte dell’elettorato di riferimento. Secondo i sondaggi politici di Analisi Politica per Libero Quotidiano, il 44% di chi vota Cinque Stelle ritiene che il Movimento non dovrebbe riconfermare l’alleanza con il Pd in caso di nuove elezioni. A favore dell’alleanza giallo rossa si schiera il 39% mentre il 17% si astiene dal rispondere. “Tra i primi – spiega Arnaldo Ferrari Nasi, fondatore di Analisi Politica – troviamo sicuramente un alto numero di giovani del Sud; mentre tra i secondi troviamo più grillini di vecchia data e più maturi d’età”.

Sondaggi politici Analisi Politica: elettori Pd più propensi a confermare alleanza con il M5S

Diversa è la prospettiva in casa Pd. Qui, il 47%, quasi un elettore dem su due, si dice a favore di una riconferma dell’alleanza. Contrario il 32% mentre chi non si esprime è il 21%. “In questo caso – continua Ferrari Nasi – chi non vuole l’alleanza è soprattutto la fascia di età maggiormente produttiva dei 33-55enni, ben istruiti, più spostati verso il centrosinistra ed il centro. A favore dell’alleanza è invece l’elettorato tendenzialmente di sinistra-sinistra”.

Sondaggi politici Analisi Politica: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dall’8 al 10 giugno 2020. Campionamento probabilistico; a grappoli e doppio stadio (famiglia-individuo), stratificato per aree geografiche, ponderato per caratteristiche sociodemografiche. 1000 casi (contatti 3045, rifiuti/sostituzioni 1779). Errore teorico del ±3,2%, al livello di confidenza del 95%, per proporzioni del 50%. Interviste telefoniche su questionario informatizzato.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →