Sondaggi elettorali Ipsos Regionali Marche: centrodestra avanti

Pubblicato il 3 Settembre 2020 alle 10:43
Aggiornato il: 19 Settembre 2020 alle 18:11
Autore: Andrea Turco

Se si votasse oggi, Acquaroli otterrebbe il 49% dei consensi mentre Mangialardi il 35,8%. A sostenerlo sono i sondaggi elettorali Ipsos

sondaggio, sondaggi politici ipsos, sondaggi elettorali ipsos
Sondaggi elettorali Ipsos Regionali Marche: centrodestra avanti

Il candidato presidente del centrodestra alla Regione Marche, Francesco Acquaroli, avrebbe 14 punti di vantaggio sullo sfidante del centrosinistra Maurizio Mangialardi. Se si votasse oggi, Acquaroli otterrebbe il 49% dei consensi mentre Mangialardi il 35,8%. A sostenerlo sono i sondaggi elettorali Ipsos per Il Corriere della Sera. Le Marche, insieme alla Puglia, sono una delle Regioni in cui Pd e M5S hanno tentato di trovare un accordo fino all’ultimo. L’ostilità dei pentastellati locali verso i dem ha però fatto naufragare qualsiasi possibilità di intesa. Dall’indagine emerge chiaramente quanto importanti sarebbero stati i voti dei Cinque Stelle per il candidato Pd. Secondo i sondaggi elettorali Ipsos realizzati a fine agosto, il pentastellato Gian Mario Mercorelli, infatti, raccoglierebbe il 10,1% dei consensi. Se ci fosse stato un ticket Pd-M5S, probabilmente Mangialardi avrebbe avuto più chance di contendere la vittoria ad Acquaroli. Che invece sembra essere al sicuro anche contando la percentuale di incerti sondata intorno al 17,2%. Tra lo 0,8% e l’1,1% tutti gli altri candidati presidente.

Sondaggi elettorali Ipsos Regionali Marche: Lega prima forza

Dalla stima dei consensi alle liste la Lega risulta essere la prima forza della Regione con il 25,7% dei consensi: il doppio di quanto preso alle regionali di cinque anni fa ma 13 punti in meno rispetto alle Europee del 2019. Chi ha visto invece triplicare i propri consensi è Fratelli d’Italia che esprime il candidato presidente del centrodestra: il partito guidato da Giorgia Meloni è dato al 16,7%. Perde terreno Forza Italia che passa dal 9,4% del 2015 al 3,5% odierno.

Sondaggi elettorali Ipsos Regionali Marche: crollo Pd

Il crollo maggiore lo registra però il Partito Democratico che guida la regione da 10 anni. I dem sono passati dal 35,1% di cinque anni fa al 19% di oggi. Ad irrobustire i consensi del centrosinistra sono la lista civica Mangialardi Presidente data al 10,1%, la coalizione Italia Viva-Psi-Demos-Civichi Marche (2,3%), Le Nostre Marche (2,3%) e altre liste a sostegno del candidato di centrosinistra (2,1%). Gli indecisi sulla lista sono il 20,8%.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi
sondaggi elettorali ipsos, regionali marche
Fonte: Ipsos

Nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 28 al 30 agosto. Campione casuale rappresentativo della popolazione maggiorenne residente nelle Marche secondo genere, età, livello di scolarità, zona geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. INTERVISTE 750 RIFIUTI 3564 ALTRI CONTATTI 118. 750 casi rappresentativi della popolazione marchigiana maggiorenne; il margine di errore relativo ai risultati del sondaggio è compreso tra +/- 0,7% e +/- 3,6% per i valori percentuali relativi al totale degli intervistati. Metodo raccolta delle informazioni: MIX MODE: CATI-CAMI-CAWI.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →