Fettine di vitello in padella

Pubblicato il 26 Settembre 2020 alle 06:41 Autore: Claudia Mustillo

La parmigiana di melanzane è un piatto unico veramente delizioso, comodo e utile in molte occasioni per un pranzo in famiglia o una cena

Fettine di vitello in padella
Fettine di vitello in padella

Questa ricetta di fettine di vitello in padella è comodissima per il rientro alla vita frenetica di tutti i giorni. Un secondo saporito e veramente gustoso pronto in pochissimo, potete accompagnare il piatto con un’insalata fresca e leggera oppure con delle deliziose patate al forno. Vediamo insieme la ricetta.

Rigatoni salsiccia pomodoro e olive

Ingredienti

  • 8-10 fettine di carne di vitello o manzo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Sale fino q.b.
  • 4-5 cucchiai di olio evo

Fettine di vitello in padella

Iniziamo la preparazione delle fettine di vitello in padella battendo con il batticarne le fettine su entrambi i lati, se necessario rimuovete anche il grasso. La ricetta è veramente rapida e facile da preparare, utile anche per chi non ha molta esperienza in cucina. Quindi continuate la preparazione tagliando finemente del prezzemolo fresco, dopo averlo lavato con cura e asciugato in modo tale che quando lo aggiungerete in padella non schizzerà l’olio caldo. 

A questo punto prendete una padella abbastanza capiente, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva, l’aglio ed il prezzemolo poi lasciate cuocere per qualche minuto e infine aggiungete le fettine. Lasciatele cuocere circa mezzo minuto per ogni lato, poi aggiungete il sale e coprite con il coperchio. Spegnete la fiamma e lasciate riposare per qualche minuto. 

Lasciate riposare per 4-5 minuti poi servite in tavola le fettine di vitello in padella insieme ad un contorno. Potete accompagnare questo piatto con delle deliziose patate al forno o in padella, oppure con un’insalata leggere o dei pomodori all’agro. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it