Proiezioni affluenza definitiva elezioni Regionali, Referendum e comunali

Pubblicato il 21 Settembre 2020 alle 15:16 Autore: Daniele Sforza
Proiezioni affluenza definitiva elezioni regionali comunali referendum

Proiezioni affluenza definitiva elezioni Regionali, Referendum e comunali

Elezioni regionali, comunali e referendum sul taglio dei parlamentari: dopo le preferenze espresse dagli elettori nelle giornate di domenica 20 e lunedì 21 settembre (si vota fino alle 15 di oggi), è giunto il momento degli attesi risultati. Tra questi c’è il dato riguardante l’affluenza: causa il Covid-19, il voto è stato suddiviso in due giornate, con un orario allargato per permettere a tutti di andare a votare in tranquillità (prendendo le consuete misure di sicurezza e precauzione) ed evitare assembramenti sociali.

Proiezioni e risultati: il programma di lunedì 21 settembre 2020

In quanti si sono recati alle urne tra gli aventi diritto al voto? Prima di tutto è necessario riepilogare brevemente cosa accadrà oggi, lunedì 21 settembre. Il voto terminerà alle ore 15 di oggi, dopodiché inizierà subito lo spoglio dei voti, ma solo riguardo al referendum. Al termine di quest’ultimo, inizierà invece lo spoglio delle schede relative alle regionali (verso le 17-18) e comunali (a partire dalle ore 9 di martedì 22 settembre).

Andiamo quindi a scoprire le proiezioni relative all’affluenza definitiva riguardante le elezioni regionali, amministrative e referendum confermativo.

Proiezioni affluenza definitiva regionali, comunali e referendum

Ecco le proiezioni sull’affluenza definitiva (qui la diretta con i dati di ieri sera). Il dato parziale relativo all’affluenza alle elezioni comunali è del 65,75%.

Elezioni Regionali 2020

  • CAMPANIA: 55,53% definitiva
  • LIGURIA: 53,46% definitiva
  • PUGLIA: 56,43% definitiva
  • VENETO: 61,14% definitiva

Referendum taglio parlamentari

  • ITALIA: 53,85% 7902 sezioni su 7903
  • ABRUZZO: 50,79% definitiva
  • BASILICATA: 50,14% definitiva
  • CALABRIA: 45,22% definitiva
  • CAMPANIA: 61,04% definitiva
  • EMILIA-ROMAGNA: 55,37% definitiva
  • FRIULI-VENEZIA GIULIA: 50,22% definitiva
  • LAZIO: 45,67% definitiva
  • LIGURIA: 59,17% definitiva
  • LOMBARDIA: 51,36% definitiva
  • MARCHE: 66,39% definitiva
  • MOLISE: 47,44% 135/136
  • PIEMONTE: 51,56% definitiva
  • PUGLIA: 61,91% definitiva
  • SARDEGNA: 35,70% definitiva
  • SICILIA: 35,39% definitiva
  • TOSCANA: 65,88% definitiva
  • TRENTINO-ALTO ADIGE: 70,96% definitiva
  • UMBRIA: 48,75% definitiva
  • VALLE D’AOSTA: 73,44% definitiva
  • VENETO: 67,54% definitiva

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →