Sondaggi elettorali Quorum: Bologna, Pd più forte dell’intero centrodestra

Pubblicato il 1 Ottobre 2020 alle 10:41 Autore: Andrea Turco
sondaggi elettorali bologna, Giuseppe Gazzoni Frascara morto

Sondaggi elettorali Quorum: Bologna, Pd più forte dell’intero centrodestra

Il prossimo anno a Bologna si terranno le comunali per eleggere il nuovo sindaco. L’attuale primo cittadino, Virginio Merola, non può infatti ricandidarsi avendo già ricoperto due mandati consecutivi. Il Partito Democratico è quindi alla ricerca di un successore. L’obiettivo primario è però quello di riunire sotto un unico cappello tutte le anime del centrosinistra cittadino che alle comunali di cinque anni fa corsero divise. Un traguardo che il segretario del Pd di Bologna Luigi Tosiani cercherà di raggiungere ma se non dovesse riuscirci, afferma in un’intervista al Corriere della Sera, “non sarà un dramma”.
Intanto gli aspiranti candidati sindaco stanno già scaldando i motori nonostante il Pd non abbia ancora annunciato le primarie. Tra questi spicca Matteo Lepore, assessore comunale alla cultura e al turismo, che agli inizi di settembre ha presentato un “manifesto di idee” per la città. Secondo i sondaggi elettorali Quorum per l’emittente Tele Radio Città, proprio Lepore sarebbe in cima alle preferenze dei bolognesi come potenziale candidato sindaco del centrosinistra (26,8%). In seconda posizione con il 20,5% si trova Elisabetta Gualmini, parlamentare europea in quota Pd che non ha escluso una sua partecipazione alle primarie a patto che “siano in sintonia con il partito”. Gli altri due potenziali candidati testati dai sondaggi elettorali Quorum sono Alberto Aitini, assessore comunale con deleghe al commercio e il suo collega di giunta Marco Lombardo, assessore al lavoro, che raccoglierebbero rispettivamente il 2,4% e il 2%. La quota di indecisi e astenuti sfiora il 50%. Normale visto che le primarie non sono state ancora annunciate e i candidati non scesi ufficialmente in campo.

Al momento, la possibilità di un ribaltone a palazzo d’Accursio è remota. I sondaggi elettorali danno il Pd primo partito con il 38,6% dei consensi, più della somma dei partiti di centrodestra: Lega (18,9%), Forza Italia (8,3%) e Fratelli d’Italia (5,6%). Le altre forze politiche testate dai sondaggi elettorali Quorum sono la lista La Sinistra (9,4%), il Movimento 5 Stelle dato al 6,3% (dieci punti in meno rispetto alle comunali del 2016), +Europa (3%), Italia Viva (2,2%) e Azione (1,9%). Gli indecisi e gli astenuti sono il 40%.

Sondaggi elettorali Quorum: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 16 al 19 settembre 2020. Universo di riferimento: popolazione maggiorenne residente nel comune di Bologna, indagato per quote di genere ed età. 1.010 interviste complete su 4.111 telefonate. Errore campionario: +/- 3,1% con intervallo di confidenza del 95%. Metodologia CATI (Computer Aided Telephone Interview).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →