Coronavirus ultime notizie: verso il ritorno a scuola anche in zona rossa?

Pubblicato il 24 Marzo 2021 alle 09:13 Autore: Guglielmo Sano

Coronavirus ultime notizie: governo intenzionato a riaprire le scuole subito Pasqua anche in zona rossa. L’ipotesi che circola al momento

Coronavirus ultime notizie: verso il ritorno a scuola anche in zona rossa?

Coronavirus ultime notizie: verso il ritorno a scuola anche in zona rossa?

Coronavirus ultime notizie: il Governo Draghi pare intenzionato a riaprire le scuole, anche solo i gradi inferiori, subito dopo Pasqua. La riapertura riguarderebbe anche gli istituti in zona rossa. Quali sono le ipotesi che circolano al momento?

Coronavirus ultime notizie: ritorno a scuola anche in zona rossa?

Coronavirus ultime notizie: considerando l’avanzamento della campagna vaccinale, seppur contrassegnato da numerose criticità, e le difficoltà ormai acclarate nel portare avanti la didattica a distanza, il Governo Draghi ragiona sulla possibilità di riaprire le scuole già dopo Pasqua anche nelle regioni che si trovano in zona rossa. L’idea sarebbe condivisa da praticamente tutte le anime della compagine governativa anche se è stata esplicitata dal ministro per la Famiglia Elena Bonetti. Quest’ultima nello specifico ha affermato che si valuta di riaprire, dopo le festività pasquali, le scuole dell’infanzia e almeno la primaria anche nei territori posti nella fascia ad alto rischio epidemiologico.

Le regole in vigore al momento

Coronavirus ultime notizie: nell’ultimo decreto licenziato dal governo (sarà in vigore fino al 6 aprile), invece, è prevista la Dad per le scuole di ogni ordine e grado che si trovano in zona rossa. Fino al 5 marzo le lezioni in presenza erano consentite fino alla prima media (anche nelle regioni rosse): la diffusione delle varianti, però, ha fatto cambiare le valutazioni delle autorità politico-sanitarie. Sempre in base al più recente provvedimento sulle restrizioni anti-contagio, le scuole rimangono aperte in zona arancione. Da precisare che alle scuole superiori deve essere garantita la presenza in aula di almeno il 50% degli studenti mentre tutti gli altri possono riunirsi in classe anche se con mascherina (dai 6 anni in su). Sul tema, d’altra parte, è affidato un ampio margine di scelta alle regioni: i governatori, in pratica, possono chiudere gli istituti in tutte le aree del territorio di competenza in cui la diffusione del contagio raggiunga i livelli di guardia.  

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →