Sondaggi Winpoll: a Verona il centrosinistra può giocare la carta Tommasi

Pubblicato il 16 Aprile 2021 alle 10:14 Autore: Andrea Turco
sondaggio, ultimi sondaggi winpoll, sondaggi elettorali

Sondaggi Winpoll: a Verona il centrosinistra può giocare la carta Tommasi.

Verona è tra le città che andranno al voto il prossimo autunno per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare il consiglio comunale. In vista delle elezioni amministrative nel capoluogo scaligero, la sezione locale di Sinistra Italiana ha voluto commissionare a Winpoll un sondaggio per indagare il sentiment dei veronesi. Dall’indagine è emerso che il 40% dei cittadini ritiene la qualità della vita nella città peggiorata negli ultimi cinque anni, per il 50% è invece rimasta uguale. Riguardo alla conoscenza dei principali esponenti politici della città, spicca al primo posto il sindaco Federico Sboarina e l’ex primo cittadino Flavio Tosi (entrambi al 99%). L’esponente di centrosinistra più conosciuto è Michele Bertucco (70%). Sboarina è anche il politico che raccoglie il più alto livello di fiducia (58%) seguito da Tosi col 55%. Il primo cittadino viene però battuto a sorpresa dall’ex calciatore Damiano Tommasi, potenziale candidato civico per il centrosinistra, che ha un indice di fiducia pari all’80%.

Sondaggi Winpoll: i tre scenari di voto

Winpoll ha voluto testare tre scenari di voto. Nel primo, Damiano Tommasi guida la coalizione di centrosinistra e andrebbe al ballottaggio col 31,3% dei consensi contro il sindaco uscente Sboarina (34,8%). Fuori dai giochi Flavio Tosi, sostenuto da Forza Italia e liste civiche, fermo al 26,2%. Nel secondo scenario si ipotizza una spaccatura nel centrosinistra con Bertucco in campo in totale autonomia: ciò danneggerebbe Tommasi che rimarrebbe fuori dal ballottaggio a cui invece accederebbe Tosi. Il terzo scenario è simile al secondo ma al posto di Tommasi c’è il deputato Pd, Gianni Dal Moro. “Qui il centrosinistra perderebbe più di dieci punti a vantaggio degli altri candidati” commenta Winpoll. Al secondo turno andrebbero quindi Sboarina e Tosi.

Sondaggi Winpoll: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 19 al 23 marzo. Popolazione veronese, maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, titolo di studio, proporzionalmente all’universo della popolazione veronese. Numero di interviste: 800 completate, 3.068 rifiuti. Margine di errore con intervallo di confidenza al 99%: 2,7%. Metodologia delle interviste: cati – cami.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →