Regole dal 26 aprile: cosa si può fare da oggi. Zona gialla e riaperture

Pubblicato il 26 Aprile 2021 alle 10:05 Autore: Guglielmo Sano

Regole dal 26 aprile: cosa si può fare da oggi. Zona gialla e riaperture

Regole dal 26 aprile: cosa si può fare da oggi. Zona gialla e riaperture

Regole dal 26 aprile: cosa si può fare da oggi. Zona gialla e riaperture

Regole dal 26 aprile: oggi, lunedì 26 aprile, giornata chiave per la ripartenza del paese. Infatti, non solo torna la zona gialla, per praticamente metà del paese, ma nella fascia di rischio basso spazio anche a qualche riapertura in più rispetto al passato.

Regole dal 26 aprile: cosa si può fare da oggi?

Regole dal 26 aprile: da oggi, lunedì 26 aprile, praticamente mezza Italia torna in zona gialla, la fascia di basso rischio epidemiologico che era stata sospesa con l’ultimo decreto Covid licenziato dal Governo Draghi. Rimangono in zona arancione soltanto Valle D’Aosta, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia. Una sola regione in zona rossa: la Sardegna.

  • Per la zona gialla da oggi sono previste tantissime (parziali) riaperture: ristoranti e bar possono restare aperti, anche a cena, ma solo se dotati di spazi all’aperto. A capienza ridotta possono riaprire anche cinema, teatri, sale da concerto, musei e si potranno tornare a praticare attività sportive di contatto a livello amatoriale (ma solo all’aperto).
  • Tra una zona gialla e l’altra ci si potrà anche tornare a spostare liberamente mentre, per spostarsi verso regioni in zona arancione o zona rossa servirà il cosiddetto “certificato verde” (anche se ancora non esiste un documento uguale per tutti). In sostanza, gli spostamenti sono consentiti a chi può dimostrare di aver completato il ciclo vaccinale, l’avvenuta guarigione dal Covid o il risultato negativo di un tampone effettuato nelle precedenti 24 ore.
  • Altra novità per gli spostamenti in zona gialla e zona arancione: si potrà viaggiare verso un’unica abitazione privata, una sola volta al giorno, in massimo 4 persone (e non più 2 come finora previsto in base alla “deroga alle visite” utilizzata durante il lockdown natalizio e pasquale).

Le prossime date chiave per le riaperture in zona gialla

Regole dal 26 aprile: la data di oggi è solo la prima di un cronoprogramma di riaperture che riguarderanno in particolare la zona gialla. Nelle regioni che si troveranno nella fascia di basso rischio: il 15 maggio riaprono le piscine all’aperto, dall’1 giugno le palestre. Sempre dall’1 giugno ripartono in zona gialla gli eventi sportivi agonistici più importanti, i ristoranti potranno riprendere il servizio al chiuso ma solo fino alle 18.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →