Sondaggi Noto: riaperture, italiani ancora diffidenti verso palestre, cinema e teatri

Pubblicato il 27 Aprile 2021 alle 18:10 Autore: Andrea Turco
sondaggi elettorali, Sondaggi politici, ultimi sondaggi noto, sondaggio

Sondaggi Noto: riaperture, italiani ancora diffidenti verso palestre, cinema e teatri

Il 59% degli italiani si dice d’accordo con il programma di riaperture preparato dal governo e presentato dal premier Draghi in conferenza stampa una settimana fa. È quanto emerge dai sondaggi politici Noto per QN. Solo il 29% degli italiani si dice contrario alle riaperture temendo un nuovo aumento dei contagi.

Nonostante l’ampio consenso rispetto alle riaperture permane in gran parte degli italiani una certa preoccupazione circa il rischio contagio. Come spiega Noto “l’onda lunga delle restrizioni condiziona le scelte” dei cittadini. E così i negozi di abbigliamento vengono considerati più sicuri di un bar o di un ristorante. Solo un italiano su due frequenterebbe una palestra una volta riaperte: il 22% non la frequenterebbe mentre il 28% si astiene dal rispondere. Anche teatri (51%) e cinema (52%) ricevono poche adesioni con un 13% di rifiuti e più di un terzo di persone che rimane dubbiosa o semplicemente in attesa di capire come evolverà la situazione epidemiologica. Il 30% degli italiani afferma che non frequenterà ristoranti nonostante le riaperture. Percentuale che si abbassa al 23% per quanto riguarda i bar. Quel che certo è che la pandemia non fermerà la voglia di shopping degli italiani: il 64% è pronto a tornare nei negozi aperti.

Sondaggi Noto: nota metodologica

Data di realizzazione 17 aprile 2021. Committente: QN. Campione: Panel Omnibus rappresentativo dei cittadini italiani. Tecnica di somministrazione delle interviste: Cawi. Consistenza numerica del campione: 1.000.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →