Sondaggi elettorali EMG, cresce di 20 punti il partito del coprifuoco alle 23

Pubblicato il 30 Aprile 2021 alle 18:02 Autore: Gianni Balduzzi
sondaggi elettorali ultimi sondaggi sondaggi politici

Sondaggi elettorali EMG, cresce di 10 punti il partito del coprifuoco alle 23

Nelle ultime settimane ancora più delle intenzioni di voto verso i partititi appaiono interessanti le rilevazioni dei vari sondaggi elettorali, come gli ultimi di EMG per Agorà, sulle opinioni degli italiani riguardo le restrizioni contro la pandemia e le riaperture. Anche perchè è su questo che le varie forze politiche sembrano dibattere di più ultimamente.

E così spicca la domanda sul coprifuoco. In cui cresce di ben il 20% la percentuale di coloro che sarebbero favorevoli a ritardarlo alle 23. Passano dal 18% al 38%. E solo per tre punti non raggiungono il partito dello status quo, ovvero di coloro che pensano vada mantenuto alle 22, che scendono dal 51% al 41%.

Ma calano anche coloro che pensano vada abolito del tutto, dal 26% al 19%.

Probabilmente ha influito sul tema la presa di posizione di varie regioni e forze politiche, soprattutto di centrodestra

sondaggi elettorali

Sempre sul tema della pandemia gli ultimi sondaggi elettorali di EMG si sono occupati anche delle riaperture del 26 aprile. Che a quanto pare preoccupano la maggioranza della popolazione, il 60% nello specifico

Solo il 38% non si mostra impaurito da una possibile ripartenza dei contagi.

sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali EMG, il Movimento 5 Stelle scende sotto il 20% anche con Conte leader

Dal punto di vista delle intenzioni di voto secondo i sondaggi elettorali di EMG si registra un passo indietro del Movimento 5 Stelle, che anche con Conte leader arretrerebbe sotto il 20%, perdendo sei decimi e andando al 19,5%, mentre proprio il 0,6% guadagnerebbe il PD che si porterebbe così al 16,4%, un valore comunque molto basso per il partito di Letta.

Gli stessi sondaggi elettorali di EMG mantengono la Lega al primo posto praticamente stabile, al 21,9%, mentre quasi fermo è anche Fratelli d’Italia, al 17,4%.

Bloccata al 6,4% Forza Italia, e una conferma è anche il 4,2% di Italia Viva, una percentuale molto alta rispetto a quella che altri istituti attribuiscono al partito di Renzi.

Tra gli altri partiti Azione è al 3,2%, in calo di un decimale, mentre Articolo 1 guadagnando quattro decimali raggiunge all’1,7% Sinistra Italiana. Un decimale davanti ai Verdi

+Europa e Cambiamo! sono alla pari all’1,2%

sondaggi elettorali

Sul versante della fiducia verso i leader Mario Draghi continua a essere in testa, con il 50% di popolazione che ne ha un’opinione positiva, ma subisce un calo di un punto rispetto alla scorsa settimana. Mentre sale dell’1% Meloni al 43%. Conte è stabile al terzo posto con il 43%. Mentre Zaia guadagna un punto e stacca Bonaccini.

Stabili gli altri principali leader, tranne Fico, che va dal 24% al 25%, Speranza, che sale dal 21% al 22%, e Di Maio che invece secondo questi sondaggi elettorali scende dal 21% al 20%

sondaggi elettorali
sondaggi elettorali

I sondaggi elettorali di EMG sono stati realizzati il 27 aprile su un panel telematico di 1.725 soggetti

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →