Sondaggi Ipsos: Pd, la Lega è a solo un punto di distanza

Pubblicato il 4 Maggio 2021 alle 13:27 Autore: Andrea Turco
sondaggi politici, ultimi sondaggi ipsos, sondaggi elettorali ipsos

Sondaggi Ipsos: Pd, la Lega è a solo un punto di distanza

Il gradimento del premier Draghi è in calo rispetto a marzo di quattro punti e si attesta al 58%. Rimane invece stabile al 56% quello del governo. A dirlo sono gli ultimi sondaggi Ipsos per il Corriere della Sera. Secondo l’istituto, “il mese di aprile ha fatto registrare un andamento ondivago dell’opinione pubblica nei confronti del governo e del presidente Draghi”. Nella prima metà del mese la fiducia nei confronti di premier ed esecutivo è crollato a causa “dello scontento per l’andamento della campagna vaccinale e per il protrarsi dei provvedimenti restrittivi”. Nella seconda metà del mese c’è stata una ripresa del consenso dovuta essenzialmente a tre fattori: “l’allentamento delle misure e la riapertura di molte attività; l’aver oltrepassato la soglia di 500 mila vaccinazioni al giorno; a presentazione de Pnrr”.

L’ex premier Conte rimane il leader politico con il più alto tasso di fiducia seppur in flessione di due punti al 55%. Il calo è dovuto al fatto che diventando leader del M5S, Conte si è alienato “una parte del consenso trasversale precedentemente acquisito”. Giorgia Meloni occupa il secondo posto col 37% scavalcando Speranza, terzo col 36%. Quarto posto a pari merito per Letta e Salvini (30%).

Sondaggi Ipsos: intenzioni di voto ai partiti

La Lega continua a perdere consensi: nell’ultimo mese è passata dal 22,5% al 21,9%. Sul calo pesano le ultime prese di posizione di Salvini che disorientano l’elettorato. Ora il Pd è distante solo un punto (20,9%). Fratelli d’Italia arriva a sfiorare il 19% mentre Forza Italia ritorna a crescere e si attesta all’8%. Azione vede quota 3% (2,8%) mentre Iv sprofonda al 2% con Sinistra Italiana che passa davanti (2,2%). Sotto tale soglia si trovano Verdi e +Europa entrambi all’1,3% e Articolo 1 dato all’1,1%. La quota di indecisi e astenuti cala al 39,5%.

sondaggi ipsos
Fonte: Ipsos

Sondaggi Ipsos: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 27 al 29 aprile. Campione casuale nazionale rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, ampiezza del comune di residenza. 1000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne; margine di errore compreso tra +/- 0,6% e +/- 3,1% sulle stime relative al totale degli intervistati. Metodo raccolta delle informazioni: MIXED MODE (CATI-CAMI-CAWI).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →