Tipologie e modelli di scale da interni

Pubblicato il 20 Luglio 2021 alle 09:30 Autore: Redazione
scale da interni

Le scale da interni sono una parte fondamentale delle case a più piani, un elemento che deve necessariamente coniugare estetica e funzionalità: oltre a dover essere belle ed eleganti, infatti, le scale da interni devono essere costruite con cura e resistere nel tempo, armonizzandosi perfettamente nello spazio a disposizione.

Ogni casa ha dimensioni e stile personali, ed ogni proprietario ha i suoi gusti e le sue esigenze: per questi motivi, le scale da interi sono disponibili in diverse forme e design, tra cui scegliere quella perfetta.

Scale da interni: quale forma?

Prima ancora di scegliere lo stile e il materiale di elementi come i gradini, i corrimano o i parapetti, occorre stabilire quale forma di scale da interni è ideale per la propria casa: come detto, bisogna trovare il giusto equilibrio tra funzionalità ed estetica, la scala deve essere sicuramente un elemento focale dell’arredamento, deve catturare la vista dei nostri ospiti ma non può diventare un intralcio o invadere totalmente l’ambiente.

A seconda degli spazi a disposizione e delle singole necessità, si può scegliere tra diverse tipologie di scale da interni:

  • le scale a rampa sono le più semplici, seguono una linea retta senza cambi di direzione;
  • le scale multirampa, dalle classiche a L o U fino alle forme più disparate, con pianerottoli o gradini più larghi che si alternano alle varie rampe;
  • le scale a chiocciola, in cui i gradini sono attaccati ad un asse centrale detto montante, che possono essere circolari, ovali o a spirale.

Rimanendo in tema di forma delle scale da interni, si possono anche distinguere due diverse tipologie strutturali:

  • le scale appoggiate, in cui gli elementi sono incastrati o appoggiati direttamente nel vano
  • le scale a sbalzo, dal design minimalista e composta da singoli elementi incastrati nelle pareti, senza elementi di collegamento o supporti laterali.
scale da interni

Scale da interni: quali materiali?

Una volta scelta la tipologia di scale da interni più adatta alle proprie esigenze, si può lasciare spazio alla creatività, per ottenere un risultato estetico unico e particolare, anche combinando insieme diversi materiali come legno, vetro, acciaio e pietra. L’importante è conoscere le specifiche caratteristiche di ciascuno di essi.

Il legno, ad esempio, è uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di scale da interni, soprattutto i legnami più duri come quercia o rovere, che garantiscono una buona resistenza all’usura.

Pietre come travertino, marmo o granito sono invece spesso impiegate come rivestimento della struttura in calcestruzzo, oppure per realizzare gradini e pianerottoli dalla struttura massiccia, di grande effetto.

Il cemento armato è il materiale più versatile, perfetto per adattarsi a qualsiasi struttura architettonica, dato che può essere modellato in qualsiasi forma e dimensione. Una soluzione di sicuro effetto è quella di “incastrare” i gradini in cemento armato nella parete, come se fossero delle mensole galleggianti.

Per conferire alle scale da interni un senso di leggerezza, si può optare per l’acciaio: tutte le parti che compongono la scala vengono saldate o bullonate, e si possono realizzare le ringhiere in filo metallico o addirittura non prevederle per ottenere un risultato estremamente essenziale.

L’utilizzo del vetro nelle scale da interni costituisce una delle più recenti novità in tema di scale da interni. È una soluzione di grande impatto, ma molto costosa: generalmente utilizzato per i parapetti, oggi il vetro viene adoperato anche per realizzare i gradini, ottenendo così l’effetto di una scala che sembra fluttuare nello spazio.

Combinando sapientemente forme e materiali, scegliere la soluzione ideale tra le diverse opzioni di scale da interni può essere davvero stimolante.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →