Green pass scuola: come si programma il ritorno in aula a settembre

Pubblicato il 24 Agosto 2021 alle 09:24 Autore: Guglielmo Sano
Green pass scuola: come si programma il ritorno in aula a settembre

Green pass scuola: come si programma il ritorno in aula a settembre

Green pass scuola: mancano ormai un paio di settimane al ritorno di studenti, docenti e personale Ata alle lezioni in presenza; tuttavia, le regole che dovranno essere osservate non sono ancora del tutto chiare.

Green pass scuola: sarà obbligatorio?

Green pass scuola: manca ormai pochissimo al ritorno in presenza per studenti e personale scolastico. Tuttavia, anche se settembre è dietro l’angolo non sono del tutto chiare le regole per la ripresa delle lezioni in aula. In parallelo, è certo che il pass sarà obbligatorio per docenti e Ata: a parte questo, però, sono si sa chi ne controllerà il possesso, come e quando. Difficilmente sarà previsto l’obbligo di esibirlo ogni giorno, con tutta probabilità le verifiche saranno svolte in modo quasi completamente automatizzato dalle segreterie delle scuole grazie al confronto tra banche dati di Asl e Miur.

Tornando agli aspetti poco chiari della normativa non è stato stabilito con precisione come nominare il supplente che eventualmente sostituirà il docente o Ata che risulterà assente ingiustificato (dopo 5 giorni) in quanto non munito di green pass. Altra questione quella relativa alla quarantena in caso di studenti, docenti o Ata positivi: si dovrà mettere in quarantena l’intera classe e ricorrere nuovamente alla Dad come attualmente previsto?

La questione del distanziamento in aula e non

Green pass scuola: quelli appena descritti i nodi da sciogliere in ottica certificato, altra questione che risulta tuttora particolarmente spinosa riguarda, oltre alla capienza massima dei mezzi pubblici, il distanziamento nelle aule scolastiche. Allo stato dei fatti bisognerà ancora garantire la distanza interpersonale di almeno un metro (sia da seduti che in movimento).

Tra cattedra e banchi la distanza è aumentata fino a due metri. Detto ciò, quest’anno tali direttive potranno non essere rispettate –si dovrà indossare la mascherina – in caso di gravi problematiche logistiche: problematiche che dovrebbero porsi in tutta Italia vista la forte difficoltà a reperire aule da parte degli enti locali.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →