Noleggio furgoni: è boom di richieste per i servizi online

Pubblicato il 14 Settembre 2021 alle 15:03
Aggiornato il: 16 Settembre 2021 alle 15:03
Autore: Redazione
noleggio furgoni

Sempre più aziende trovano nella formula del noleggio la soluzione ideale alle proprie esigenze lavorative. Risparmio, varietà del parco macchine e possibilità di visionare le varie proposte anche online sono solo alcuni dei vantaggi che si possono avere in tal senso. Centinati, a 9 posti o con doppia cabina, si prestano a molteplici usi, dal campo edile a quello delle ristrutturazioni e dai trasporti di merci ai traslochi.

Sono infatti in costante crescita le imprese che scelgono di affidarsi al servizio di noleggio furgoni, così da disporre di mezzi sempre nuovi e funzionali e ridurre notevolmente i costi di gestione della propria flotta aziendale.

Tra le regioni in cui attualmente è possibile rilevare un trend particolarmente positivo per quanto riguarda la domanda c’è per esempio il Veneto, regione con una delle economie più dinamiche del Paese in cui il servizio è richiesto in modo piuttosto uniforme su tutto il territorio.

Il successo di questo fenomeno è da attribuire in larga parte alla qualità dei mezzi messi a disposizione dalle migliori ditte del settore attive nella regione.

noleggio furgoni

Le tipologie di furgone più richieste

Il furgone con cassone aperto è la modalità più versatile e semplice per trasportare materiali edili, agricoli, vetrate o infissi. Con portate anche superiori alla tonnellata, possono avere uno spazio fisso di diversi metri che può diventare anche ribaltabile. Il cassone ribaltabile consente di scaricare con facilità il contenuto, grazie anche alle sponde sui tre lati, e in molti casi è persino integrata una gru. Questo elemento basculante ha uno sbraccio laterale che può superare i 6 metri e afferrare materiali di ogni genere sia in fase di carico che di scarico.

I furgoni chiusi possono avere diverse forme e superfici: i classici con aperture laterali a scorrimento appaiono più compatti ma possono comunque contenere fino a circa 15 metri cubi di merci o materiali. Spesso usati per i traslochi, talvolta hanno anche in dotazione delle cinghie interne che trattengono al loro posto le suppellettili.

Oltre alle porte laterali, questi furgoni hanno anche un doppio portellone posteriore per poter operare più agevolmente in ogni occasione. Di questa tipologia fanno parte anche quelli refrigerati, con cui si possono trasportare alimenti freschi (0-5 gradi centigradi) o surgelati (fino a -20), impostando la temperatura interna perché rispetti le necessità del momento. E, proprio al fine di non spezzare mai la catena del freddo, il motore principale è indipendente da quello che aziona la refrigerazione interna.

Esistono poi i furgoni cubo, più ampi per trasporti importanti che arrivano ai 17 metri cubi. In questo caso, spesso è presente una pedana posteriore che agevola le operazioni di carico e scarico, magari con il supporto di un carrello su ruote, e anche qui si trovano cinghie interne per assicurare gli oggetti alle pareti.

Infine, per il trasporto di personale a meeting, convegni e fiere si può noleggiare anche un furgone dedicato che ha fino a 9 posti a sedere e spazi adeguati per il bagaglio di ogni componente.

Tutti i vantaggi del noleggio

Come già accennato, aziende diverse hanno necessità differenti persino nel medesimo ambito: può essere necessario un furgone più piccolo in un periodo e uno con cassone ribaltabile e gru in un altro e avere un parco macchine che preveda tutti i modelli può risultare davvero costoso. Noleggiare il mezzo quando serve e limitatamente al periodo di utilizzo rappresenta un grosso risparmio delle spese vive di acquisto.

Non solo, ma tutto ciò che riguarda i costi di mantenimento (bollo auto, assicurazione obbligatoria, revisione e manutenzioni ordinarie e straordinarie) è interamente a carico della ditta di nolo. L’utente finale dovrà occuparsi solamente di rifornire il furgone di carburante quando necessario.

I controlli rigorosi cui sono sottoposti i veicoli, infine, avvengono sia prima del ritiro che al rientro, garantendo efficienza e longevità massime. Dai livelli dei liquidi alla verifica delle gomme e di ogni singola parte meccanica, tutto dovrà essere perfettamente in linea con gli standard di qualità più alti.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →