Pagamento pensioni novembre 2021: il possibile calendario

Pubblicato il 8 Ottobre 2021 alle 13:35 Autore: Claudio Garau
pensioni ultime notizie pagamento assegni 2021

Pagamento pensioni novembre 2021: il possibile calendario

Del pagamento anticipato delle pensioni ci siamo varie volte occupati su queste pagine, per ricordare che le modalità sull’erogazione delle somme saranno invariate fino alla fine dello stato di emergenza, vale a dire il 31 dicembre 2021 (salvo ulteriori proroghe).

La ragione dell’anticipo sta nell’esigenza di ‘razionalizzare’ la fase del ritiro ed evitare assembramenti di persone che, in tempi di pandemia – nonostante il buon andamento della campagna di vaccinazione – è sempre meglio evitare.

Vediamo di seguito di fare il punto sul pagamento pensioni novembre, evidenziando nuovamente che i trattamenti pensionistici versati in contanti sono pagati presso gli uffici di Poste Italiane, sulla scorta di un calendario che suddivide i percettori in ordine alfabetico, in base alla lettera iniziale del cognome.

Pagamento pensioni novembre 2021: le possibili date

Nulla è diverso rispetto ai mesi precedenti: per avere novità dovremo dunque attendere la fine dello stato di emergenza. Pertanto, anche per le pensioni di novembre avremo il pagamento in anticipo a partire dal mese anteriore quello di riferimento, ossia a fine ottobre.

Mentre aspettiamo quello che sarà il calendario ufficiale dell’Inps e delle Poste, per ora possiamo soltanto individuare quali potrebbero essere i giorni possibili dell’erogazione.

Occorre sempre fare riferimento all’ordinanza emanata dalla Protezione Civile, ossia la n.787 del 23 agosto 2021, per avere un quadro circa le date dei pagamenti. Ebbene, secondo questo provvedimento le date di inizio e fine del pagamento delle pensioni di novembre in anticipo sono rappresentate dal 25 ottobre 2021 e dal 30 ottobre 2021.

Ricordando quanto verificatosi nei mesi passati, è possibile ipotizzare un calendario pagamento pensioni così articolato per lettera del cognome del percettore:

  • A-B, lunedì 25 ottobre;
  • C-D, martedì 26 ottobre;
  • E-K, mercoledì 27 ottobre;
  • L-O, giovedì 28 ottobre;
  • P-R, venerdì 29 ottobre;
  • S-Z, sabato 30 ottobre.

Ovviamente restiamo in attesa delle dati ufficiali che entro alcuni giorni certamente saranno rese note.

Bonus e agevolazioni disponibile: la mappa per non perderle

Pagamento pensioni novembre presso la propria abitazione

Anche per il prossimo novembre, continueranno a valere le regole circa il pagamento a domicilio delle pensioni per gli anziani over 75, in virtù di una convenzione ad hoc tra Poste Italiane e Arma dei carabinieri. La facoltà di ottenere la pensione a casa è ammessa per i cittadini che al solito la ottengono in contanti e che abbiano un’età corrispondente o maggiore dei 75 anni.

Gli interessati possono dunque chiedere di riceverla senza alcun costo presso il proprio indirizzo di residenza, delegando al ritiro i carabinieri con apposita domanda da inoltrare a Poste Italiane.

Inoltre, come ha indicato più volte Poste Italiane, i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare la pensione dagli oltre 7.000 ATM Postamat, senza obbligo di andare allo sportello, e dunque senza il rischio di fare code o creare assembramenti.

Ricordiamo infine che per quanto attiene al pagamento pensioni novembre con accredito su c/c, la data inclusa nel calendario INPS 2021 è martedì 2 novembre essendo il lunedì primo novembre un giorno festivo.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU GOOGLE NEWS

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Claudio Garau

Laureato in Legge presso l'Università degli Studi di Genova e con un background nel settore legale di vari enti e realtà locali. Ha altresì conseguito la qualifica di conciliatore civile. Esperto di tematiche giuridiche legate all'attualità, cura l'area Diritto per Termometro Politico.
    Tutti gli articoli di Claudio Garau →