Tutte le buone ragioni per cui conviene scegliere le carte di credito premium

Pubblicato il 13 Ottobre 2021 alle 18:55 Autore: Redazione

In ambito economico e finanziario, le carte di credito devono essere una garanzia di affidabilità e di sicurezza sotto tutti i punti di vista. Nonché offrire numerosi benefici da mettere a disposizione dei clienti che le utilizzano, avendo cura della clientela e dei suoi risparmi, con pagamenti sicuri garantiti e molti altri benefit. Al giorno d’oggi, la nostra vita quotidiana è sempre più condizionata dai circuiti economici e finanziari, mentre i pagamenti in contanti cedono il posto alle transazioni virtuali, che sono sempre più numerose. Non è solo una questione di comodità, ma anche una tecnica grazie a cui è possibile contenere l’evasione fiscale, un fenomeno che penalizza l’economia a livello mondiale.

Le carte possono essere di diverso tipo

Le carte proposte dai vari circuiti, come per esempio la carta verde American Express, sono spesso di diverso tipo : carte platino, carte oro, carte verdi. Ognuna di queste carte a disposizione servizi su misura e, al tempo stesso, garantisce vantaggi che risultano ancora più valorizzati dalla presenza di un servizio di assistenza clienti decisamente utile ed efficace. Spesso non prevedono alcun limite di spesa predefinito e consentono, per esempio, di avere benefit come accedere a oltre un migliaio di VIP lounge negli aeroporti di tutto il mondo.

I benefici in caso di viaggi

I viaggi sono un contesto in cui è utile averne di particolari; al di là dei tradizionali vantaggi, i titolari hanno a disposizione ogni anno per esempio voucher da utilizzare proprio per le spese legate ai i viaggi. Vale la pena di mettere in evidenza, poi, che molto spesso il servizio clienti di queste carte è operativo 7 giorni su 7 e 24 ore su 24. E con le applicazioni collegate si può tenere monitorati il saldo e tutte le operazioni.

A volte per possedere una determinata carta si deve essere in possesso di certo reddito lordo, non inferiore a una soglia. Bisogna dimostrare tale condizione, e il circuito può domandare un documento che la attesti. Uno dei vantaggi più significativi però di una tale carta riguarda molto spesso l’assenza di limiti di spesa: chi la possiede la può usare per prenotare dei biglietti, per fare acquisti o anche per prelevare dei contanti in tutti i casi in cui ce n’è bisogno.

Le condizioni d’uso

Le condizioni d’uso di molti circuiti sottolineano che le spese che vengono effettuate usando tali carte devono essere sempre autorizzate. Le procedure in questione hanno a che fare con diversi parametri, come per esempio la solvibilità del titolare, il livello di transazioni compiute in un dato lasso di tempo, il reddito e la disponibilità economica sul conto corrente. Qualora si debbano effettuare delle spese di importo più elevato rispetto alla norma, occorre allertare la società in modo che possa essere concessa la necessaria autorizzazione.

Le carte di credito premium possono essere richieste anche tramite Internet, direttamente dal sito delle società. Dopo aver fatto clic sul tasto che consente di richiederla, viene visualizzata una pagina che richiede di compilare un form con i propri dati personali. Ognuno dei passaggi in cui si articola la procedura di richiesta prevede il rilascio di informazioni specifiche; oltre ai dati di contatto è necessario fornire quelli di natura finanziaria, come per esempio il nome della banca, il codice Iban, l’anno in cui il conto è stato aperto, e così via. Dopodiché, si devono allegare i documenti richiesti, vale a dire il codice fiscale e la carta di identità. Completata la registrazione, si deve solo aspettare di ricevere la carta.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →