Programma fatturazione elettronica: tutti i vantaggi per le imprese e i professionisti

Pubblicato il 22 Maggio 2022 alle 10:52 Autore: Redazione
Banconote da 200 e 500 euro

L’evoluzione tecnologica si è introdotta rapidamente anche all’interno delle imprese italiane attraverso un percorso di digitalizzazione ancora oggi in atto, fortemente voluto dalle istituzioni per migliorare la competitività del business italiano nel contesto globale.

Uno degli aspetti che ha dato ufficialmente il via alla digitalizzazione delle imprese in Italia riguarda la fatturazione: a partire dal 1° gennaio 2019, infatti, è stato introdotto l’obbligo di fatturazione elettronica e la trasmissione dei dati al Sistema di Interscambio, mediante un apposito programma per fatturazione elettronica.

Ma in che modo la fattura elettronica rappresenta un vantaggio per le imprese e per i professionisti? Come un software per la fatturazione elettronica può agevolare i processi? Puoi scoprirne di più nei prossimi paragrafi.

Programma fatturazione elettronica: come funziona

Con l’avvento del programma per fatturazione elettronica si è detto ufficialmente addio alla redazione della fattura manuale, attraverso blocchi cartacei precompilati, alla stampa e alla conservazione delle fatture cartacee.

L’unico metodo accettato dall’Agenzia delle Entrate è la compilazione del documento fiscale in formato XML, emesso attraverso un apposito programma in grado di codificare il documento e inviarlo al Sistema di Interscambio, che provvede alla verifica e all’emissione della fattura verso i destinatari.

Ecco quali sono le principali funzionalità di un programma fatturazione elettronica:

  • Creazione, emissione e conservazione delle fatture semplificata;
  • Migliorare l’efficienza della gestione contabilità aziendale;
  • Offrire un servizio sempre operativo e disponibile, con dati accessibili ovunque (se il programma per fatturazione elettronica comprende l’archiviazione Cloud);
  • Ricezione delle fatture elettroniche;
  • Rendere sempre disponibili e aggiornati i report e le statistiche;
  • Emissione di altre tipologie di documenti fiscali;
  • Conversione dei documenti in altri formati, come il PDF.

Software fatturazione: quali sono i vantaggi

Dopo tre anni dall’introduzione dell’e-fattura, è possibile analizzare quali sono i reali vantaggi che i software fatturazione hanno apportato alle imprese, a partire dalla semplificazione della gestione contabile fino all’ottimizzazione dei processi di fatturazione.

Secondo i dati riportati dall’Osservatorio del Politecnico di Milano, gran parte delle imprese italiane hanno tratto i seguenti vantaggi dall’utilizzo del programma per fatturazione elettronica:

  • Ottimizzato i tempi per la verifica delle fatture;
  • Velocizzato le operazioni di approvazione dei pagamenti e l’attivazione dei versamenti;
  • Registrato più rapidamente le fatture passive;
  • Ridotto le tempistiche di pagamento dei clienti;
  • Ottenuto una riconciliazione dei pagamenti più efficiente;

Fatturazione elettronica per professionisti: le novità

Attraverso il recente Decreto PNRR 2, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile 2022, è stato introdotto l’obbligo di fatturazione elettronica anche per tutti i soggetti titolari di partita IVA che sono in regime forfettario, in regime di vantaggio e alle associazioni sportive dilettantistiche.

L’obbligo della fatturazione elettronica per i professionisti che applicano la flat tax o sono in regime di vantaggio ha inizio a partire dal 1° luglio 2022, tuttavia, numerosi studi confermano che gran parte dei professionisti hanno già iniziato ad utilizzare la fatturazione digitale negli scorsi anni. Nel dettaglio, il nuovo obbligo è rivolto ai titolari di partita IVA con ricavi o compensi superiori ai 25mila euro.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →