Sondaggio Piepoli: Cecile Kyenge il ministro che gode della maggior fiducia

Pubblicato il 20 Luglio 2013 alle 14:18 Autore: Francesco Anania
sondaggio piepoli

Sondaggio Piepoli: Cecile Kyenge il ministro che gode della maggior fiducia

Pubblicato da Sky Tg24 e dal quotidiano La Stampa del 17 luglio un sondaggio dell’Istituto Piepoli sulla tenuta del Governo Letta e la fiducia nei suoi Ministri.

[ad]Le opinioni degli intervistati sono piuttosto divise rispetto a chi si debba attribuire il merito della stabilità del Governo presieduto dall’ex vicesegretario del PD Enrico Letta: circa un terzo infatti ritiene il Capo dello Stato Giorgio Napolitano come il maggior “garante” del Governo, segue col 30% delle risposte lo stesso Presidente del Consiglio e il PD, mentre un quarto indica invece il PDL e il suo leader Silvio Berlusconi.

sondaggio piepoli

Nella graduatoria dei ministri più apprezzati, il Ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge, nei giorni scorsi al centro della polemica per le offese a lei rivolte dal leghista Calderoli, risulta in testa con il 54%. Sopra la soglia della metà più uno di giudizi positivi (con il 52%) anche il Ministro degli Esteri Emma Bonino. Seguono a questo punto il Ministro dei Rapporti con il Parlamento Enrico Franceschini (47%) e il Ministro della Giustizia, già titolare degli Interni sotto il Governo Monti, Anna Maria Cancellieri (46%). A “pari merito” al quinto posto con un livello di fiducia al 45% l’UDC Giampiero D’Alia, Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, il “renziano” Graziano Del Rio, Ministro per gli Affari Regionali e infine Carlo Trigila, titolare del Ministero per la Coesione Territoriale.

sondaggio piepoli

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Francesco Anania

Classe ‘84, si laurea in Politica e Istituzioni Comparate all’Università degli Studi di Milano. Successivamente consegue il Master in Fonti, Strumenti e Metodi per la Ricerca Sociale presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza di Roma e accumula esperienze in diversi ambiti, lavorando tra l’altro presso l’istituto di ricerche Ferrari Nasi & Associati e in Regione Lombardia. Ha pubblicato una raccolta di poesie ed è appassionato di politica, world music e calcio. Collabora con Termometro Politico dal 2013.
    Tutti gli articoli di Francesco Anania →