•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 13 agosto, 2013

articolo scritto da:

Continua il calvario per i due marò in India

marò

Continua il calvario per i due marò in India

Continua il calvario per i due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Questa volta a rallentare le indagini sull’incidente che costò la vita a due pescatori indiani, è la mancata disponibilità dei quattro fucilieri di marina presenti sulla nave Enrica Lexie a testimoniare in India. A rivelarlo è il portavoce del ministero degli Esteri indiano, Syed Akbaruddin. “Le indagini sono in una fase delicata perchè c’è un problema di testimoni che erano a bordo della nave e che non sono disponibili per un interrogatorio qui in India”. “Abbiamo anche scritto alle autorità italiane – continua il portavoce – rappresentando questa esigenza che gli investigatori indiani considerano essenziale per concludere le loro indagini”.

A porre il niet ad un trasferimento dei quattro fucilieri in India è stato l’inviato Staffan De Mistura. “Non saranno inviati: si tratta di una decisione presa in Italia a tutti i livelli, compreso il mio. Siamo fiduciosi di trovare un’altra soluzione”.

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: