articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

CRISI ECONOMICA: CGIL BOLOGNA, 971 LE IMPRESE IN CATTIVE ACQUE

(IRIS) – BOLOGNA, 2 APR – Salgono a 971 le imprese di Bologna e provincia colpite dalla crisi. Il dato, relativo al 28 marzo scorso e fornito oggi dalla Cgil locale, registra un aumento del 42% (rispetto al 10 febbraio scorso) dei lavoratori interessati da cassa integrazione, mobilita’ o contratti di solidarieta’. In termini assoluti si tratta di 26.127 unita’, quasi 6.000 in piu’ rispetto ad un mese fa. A soffrire maggiormente sono il settore metalmeccanico con 19.647 lavoratori ….

Posted: 2009-04-02 16:46:00

Read Full Article

ultima modifica: giovedì, 2 Aprile 2009