•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 30 ottobre, 2013

articolo scritto da:

Piano: “Il mio stipendio da senatore a giovani architetti”

Piano: “Il mio stipendio da senatore a giovani architetti”

Parlare oggi di stipendi dei parlamentari provoca quasi automaticamente insulti e reazioni negative. La musica cambia, o per lo meno potrebbe cambiare, avendo la certezza che i soldi non finiscono nelle casse personali o in quelle di un partito, ma servono ad aiutare qualcuno che ne ha bisogno e se lo merita. In questa direzione sembra andare il senatore a vita Renzo Piano, che ha deciso di devolvere il suo stipendio a favore di iniziative legate all’ideazione e progettazione da parte di giovani architetti.

La notizia si è diffusa oggi, giorno in cui l’architetto ha incontrato privatamente il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e gli ha illustrato i principali punti che lui si propone di affrontare dopo la nomina a senatore a vita. Il contenuto dell’incontro di oggi sarebbe frutto, tra l’altro, di un precedente incontro avvenuto ieri nell’ufficio di Piano a Palazzo Giustiniani: lì avrebbe visto persone che hanno collaborato con lui nel dare forma a progetti di rilievo in Italia e nel mondo.

I due incontri, in particolare, avrebbero individuato come priorità concrete, da perseguire quanto prima, innanzitutto il recupero delle periferie, intese come “vero futuro delle città”, ma anche l’intervento su edifici e strutture pubbliche già esistenti e che svolgono una funzione fondamentale, a partire dalle scuole.

Nell’ambito di queste prime linee guida, Piano e Napolitano avrebbero convenuto sull’importanza di coinvolgere “giovani architetti di valore per l’ideazione e progettazione delle iniziative”. Ed è proprio in questo senso che l’architetto di fama internazionale ha deciso di mettere a disposizione il suo stipendio da senatore, in modo che quei progetti possano beneficiarne.

‘Credo nel ruolo della politica, che viene da polis, la città. E credo anche – ha dichiarato Piano – che questa sia la strada giusta per mettere la mia esperienza al servizio del Paese. Un Paese bellissimo, ma proprio per questo motivo fragile e bisognoso di protezione”.

Gabriele Maestri

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: