•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 12 maggio, 2009

articolo scritto da:

L’identikit degli italiani in rete



Internet non ha ancora catturato un italiano su due (41,5%), anche se tre su quattro (73,7%) hanno un computer a casa. L’identikit dell’irriducibile che non va online indica una donna, oltre i 50 anni, con titolo di studio elementare o di scuola media inferiore, casalinga o pensionata, o una coppia senza figli che vive in famiglia. Gli «irrecuperabili», che cioè non sono affatto interessati a navigare sul web, sono il 18,8%.

È il risultato dell’indagine conoscitiva su un campione di 2.400 famiglie sulle prospettive delle nuove reti delle comunicazioni elettroniche, richiesta a marzo dalla IX commissione permanente della Camera dei deputati e svolta dall’Istituto Mides. L’indagine è stata illustrata al convegno «Il futuro della rete» al Forum pa.

Chi utilizza internet (58,5%) lo fa quasi tutti i giorni, soprattutto da casa con la connessione veloce adsl (84,5%), per cercare informazioni e utilizzare la posta elettronica. È maschio, sotto i 50 anni, con diploma o laurea, impiegati o studenti, o coppia con figli.

Usa la connessione veloce adsl l’84,5% dei navigatori (il 70,7% da casa), mentre il 9% si affida alla linea telefonica tradizionale, il 6,4% alla rete mobile: l’89,2% si dice molto o abbastanza soddisfatto. Il 64,1% non usa servizi che richiedono internet veloce. Chi non ha la banda larga dice che la zona non è coperta dal servizio (27,8%) o che non gli interessa (25,4%).

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.