Durata della vita media, l’incredibile evoluzione dal 1850 a oggi

Durata della vita media, l’incredibile evoluzione dal 1850 a oggi L’Italia è in testa assieme a pochi altri Paesi quanto a durata della vita media. Solo poche realtà come Giappone, Spagna, Francia ci superano o presentano statistiche vicine alle nostre. Non è però stato sempre così. C’è stato un momento in cui eravamo in coda a questa classifica, peggio della gran parte dei Paesi africani. A metà dell’Ottocento solo nel Regno Unito e in Belgio una persona in media viveva più di 40 anni. E nel resto d’Europa si arrivava a circa 35-39 anni nel migliore dei casi. Curiosamente a Est si avevano performance migliori che a Ovest, che in Francia, in Spagna o in Italia, appunto. Dove non si superavano i 24 anni, come in India e nei peggiori Paesi africani. In un secolo vi furono scoperte scientifiche senza precedenti, nonostante le guerre, e la vita media, grazie a antibiotici, vaccini, al debellamento di alcune malattie come il vaiolo e la malaria in Occidente, crebbe in modo considerevole. Nel 1950 in Italia si viveva tra i 65 e i 69 anni. Ancora meno rispetto al Nord Europa, ma il crollo della mortalità tra i bambini in particolare si era... View Article