Costo della vita, quanto costa stare in un’abitazione in Europa

Costo della vita, quanto costa stare in un’abitazione in Europa Parlando di mattone non ci sono solo i costi di una casa, intesa come acquisto di proprietà, da tenere in considerazione. L’Italia è una nazione di proprietari e spesso è di questo che si parla, soprattutto considerando i nostri record quanto a riduzione dei prezzi dal 2011 a oggi, per una crisi dell’edilizia mai terminata. Tuttavia soprattutto a livello europeo quelli che contano sono anche i costi generali dell’abitazione intesi come non solo come rata del mutuo, ma anche affitto, tassazione (IMU nel nostro caso), assicurazioni, costi condominiali, ecc. Del resto è molto diffuso anche l’affitto in particolare nel Nord Europa e in Inghilterra, e i costi relativi possono essere a volte più importanti di quelli di un acquisto. E’ quello che avviene di fatto, con Danimarca, Germania, Paesi Bassi, Inghilterra decisamente più cari di Francia e Inghilterra nella gestione di una casa. E per più cari qui si intende il costo annuale relativo al reddito disponibile, come esplicitato da Eurostat, che ha raccolto i dati. Costo della vita, in Grecia mantenersi in una casa costa fino al 91,6% del reddito In questi calcoli sono esclusi i sussidi, come quelli... View Article