Sondaggi elettorali Germania: l’estrema destra ora è il secondo partito

Sondaggi elettorali Germania: l’estrema destra ora è il secondo partito Dopo un lungo inseguimento arriva l’annunciato sorpasso. L’estrema destra AFD mette la freccia e scalza i socialdemocratici della SPD, diventando il secondo partito di Germania. Questo è lo scenario che emerge dall’analisi dei sondaggi elettorali effettuati dai principali istituti demoscopici tedeschi nell’ultima settimana di settembre. Sondaggi elettorali Germania: il sorpasso dell’estrema destra e l’avanzata dei Verdi Stando alla media delle rilevazioni effettuate negli ultimi 7 giorni, il partito di Jörg Meuthen sale sino al 17%. Staccando di 7 decimi la SPD, ora mediamente al 16.3%. Ad evidenziare il sorpasso sono ben 4 dei 6 principali istituti demoscopici teutonici: Emnid, GMS, Insa e YouGov. Di opinione contraria Forsa e Forschunsgruppe Wahlen, che vedono la SPD ancora avanti di un punto. Germania: la situazione dei sondaggi a fine agosto Per i socialdemocratici i problemi non sembrano però finire qui. Perché al sorpasso dell’AFD potrebbe presto aggiungersi quello dei Verdi (Grüne), che sembrano avere il vento in poppa ormai da diverse settimane. Attualmente, il partito ecologista è accreditato mediamente del 15.4%, con punte del 17 per Forsa e Forschunsgruppe Wahlen. La SPD ora è lontana meno di un punto. Sondaggi elettorali Germania: nuovo record... View Article