•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 20 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Camera: abolizione del finanziamento pubblico ai partiti è legge

sblocca italia dubbi su coperture dai tecnici servizio bilancio camera

Il decreto sull’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti è diventato legge. La Camera, dopo il via libera del Senato, si è espressa con 312 sì, 141 no e 5 astenuti. Non sono mancate le proteste del M5s. I deputati grillini hanno esposto un cartello con la dicitura “Bugia numero 1 di Renzi”. La presidente della Camera Laura Boldrini ha chiesto l’intervento dei commessi per farli rimuovere.

Approvato al Senato il Destinazione Italia – Risparmi in bolletta per 850 milioni di euro, incentivi alla lettura, misure per favorire il credito alle pmi, crediti d’imposta per ricerca e sviluppo. Il pacchetto “Destinazione Italia” è stato approvato definitivamente al Senato – con 121 voti a favore e 91 contro – ed è ora diventato legge. Tra i contenuti molte norme che vanno incontro soprattutto alle piccole e medie imprese e alle famiglie, dalle quali però manca il `piatto forte´ degli sconti sull’Rc Auto, cassati alla Camera.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

22 comments
Filippo Valera
Filippo Valera

E' il 2x mille che mi preoccupa perché lo prelevano direttamente dall'Irpef alla faccia della democrazia e in più chi decide con una firma a quale partito darlo! sarà schedato perchè marchiato come uno di partito... alla faccia che il voto è libero e segreto.

Ignazio Paonita
Ignazio Paonita

la sovvenzione ai partiti e' parziale fino al 2017.per cui 14,15,16 e 17 succheranno milioni di euro.

Mauro Portoso
Mauro Portoso

nonostante il referendum, contnuano a prenderci in giro ed a fregarsene del volere del popolo! bella democrazia casta rossa!!!

Giovanni Carta Crobu
Giovanni Carta Crobu

Perché continuate a dire che si tratta di abolizione. È semplicemente un altro cambio di nome.

Pierangelo Bucci
Pierangelo Bucci

Ma non hanno abolito niente, hanno solo cambiato il metodo di finanziamento pubblico. Il quattrino rimane

Beppe Roca
Beppe Roca

Sarebbe più corretto dire che è stata varata una legge che permette il finanziamento volontario ai partiti perché fino a ora se li prendevano contro la volontà di un referendum.

Gino Ippolito
Gino Ippolito

lo stato risparmierà mille euro il primo anno duemila il secondo e così via...........

Irene Moretto
Irene Moretto

e in che secolo inizieranno a tagliarsi i dindi ?????????

Francesco Coraggio
Francesco Coraggio

Non è il massimo, ma è un passo in avanti, il M5S si chiama fuori.

Paolo Pucciarelli
Paolo Pucciarelli

Quando succedera' sara la fine per la rappresentanza e per le classi meno abbienti....Partiti ancora piu in un mano che ora ai ricchi privati che chiederanno ancora di piu' riduzione dei diritti sociali e civili.

Pietro Motta
Pietro Motta

sapete che non è vero... perchè non mettete il titolo vero allora?

Pietro Favaro
Pietro Favaro

... non ci posso credere ... non lo faranno mai ...

Camilla Santoro
Camilla Santoro

abolisce???ma gli italiani lo sanno bene che non li ABOLISCE