•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 18 marzo, 2014

articolo scritto da:

Per un pugno di Libri, la cultura si fa ‘gioco’

cultura in tv per un pugno di libri

Il numero di oggi riguarda la ‘cultura in tv’. In onda su Rai3 dal 1997, diventato ben presto un ‘cult’, Per un pugno di libri è un piccolo ‘gioiellino’ nel panorama televisivo italiano. Un programma in cui convivono cultura e gioco, intrattenimento e divertimento.

Il meccanismo è semplice. Durante la singola puntata si affrontano due squadre di studenti, ognuna delle quali rappresentante un istituto delle scuole superiori italiane. I ragazzi sono chiamati a rispondere a diverse domande inerenti il tema letterario in un vero e proprio ‘quiz’ il cui premio finale sono proprio i libri. La vittoria va alla classe che riesce ad accumularne in maggiore quantità. Inoltre in ogni puntata si parla di un singolo libro in particolare, il quale fa da filo conduttore al gioco.

cultura tv

Quest’anno il testimone della conduzione è passato nelle mani di Geppi Cucciari, che succede a Veronica Pivetti. Con l’arrivo della comica sarda la trasmissione ha subìto alcune modifiche nell’impostazione generale. Il programma le è stato ‘cucito’ addosso dando al tutto una impronta maggiormente comica ed ironica.

Un po’in disparte appare ad esempio il professor Piero Dorfles, uomo di cultura in quanto giornalista e critico letterario, memoria storica presente sin dalla prima edizione. Il suo ruolo è  quello di giudice. Tra un gioco e l’altro con i suoi interventi si analizza il romanzo della puntata e vengono forniti alcuni consigli di lettura agli ascoltatori. I siparietti ‘improvvisati’ tra Cucciari e Dorfles aumentano comunque la godibilità ma fanno perdere in qualche modo lo spirito strettamente culturale dello show.

A giocare non sono solamente gli studenti. Anche da casa gli spettatori possono partecipare telefonando per indovinare il titolo di un libro tramite l’utilizzo degli indizi forniti dagli stessi conduttori.

La nuova stagione ha subìto un leggero calo in termini di ascolti. Il programma si è attestato attorno al 3% di share. Lo scorso anno viaggiava tra il 4 ed 5% ma la messa in onda era alla domenica. Il tempo ci dirà se la scelta di spostare lo spettacolo culturale al sabato sarà stata lungimirante o meno.

In collaborazione con Candidonews

 

 


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments