•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 14 marzo, 2014

articolo scritto da:

Elezioni El Salvador: Sánchez Cerén conquista storica vittoria

el salvador

Dopo i risultati del primo turno, l’esito finale delle elezioni presidenziali in El Salvador appariva quasi scontato. Il turno di ballottaggio ha messo a confronto i due principali candidati alla presidenza, Salvador Sánchez Cerén (Fruente Farabundo Martí para la Liberación Nacional – FMLN) e Norman Noel Quijano González (Alianza Republicana Nacionalista – ARENA).

In occasione del primo turno elettorale, Sánchez Cerén non è riuscito a conquistare la vittoria per poco più di un punto percentuale mentre, stavolta, ha ottenuto una vittoria di misura grazie a 6000 voti di scarto sull’altro candidato. Si tratta di una vittoria storica, poiché Sánchez Cerén è il primo ex-guerrigliero comunista a conquistare la presidenza della repubblica in El Salvador. Inoltre, è una vittoria sorprendente facendo caso all’attuale crisi della sinistra nell’America Latina, come testimoniato dalle difficoltà dei governi di Nicolás Maduro in Venezuela e di Juan Evo Morales in Bolivia. Sánchez Cerén non è, però, il primo ex-guerrigliero comunista di essere nominato alla guida di un Paese: infatti, altri casi sono gli attuali Presidenti di Brasile (Dilma Rousseff), Nicaragua (Daniel Ortega) e Uruguay (José Mujica).

sanchez ceren

Dopo la guerra, Sánchez Cerén si distinse soprattutto per il proprio impegno nella distruzione delle armi dei guerriglieri, e anche quest’operazione favorì la legalizzazione del FMLN come partito politico, che nel 2009 vinse le elezioni. Durante il governo dell’FMLN sono state applicate varie politiche sociali come il Paquete Escolar, ovvero il programma volto a finanziare vestiti e materiale scolastico ai bambini più poveri delle scuole pubbliche.

Programmi sociali simili a questo hanno ridotto la percentuale di salvadoregni sotto la soglia di povertà, compresa tra 35% e il 40%, mentre il tasso di omicidi è rimasto fra i più alti al mondo. Spetterà a Sánchez Cerén, quindi, valutare come migliorare le politiche volte a ridurre il fenomeno delle bande criminali, note come maras (o marabuntas), sebbene il 2013 sia stato il meno violento degli ultimi 10 anni, secondo i dati della Policía Nacional Civil.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments