•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 29 marzo, 2014

articolo scritto da:

Scopelliti: “io candidato alle Europee? vedremo”

presidente della regione calabria

Nonostante la condanna in primo grado a sei anni per abuso d’ufficio, Giuseppe Scopelliti non sembra volersi allontanare dalla politica.

Dopo il macigno giudiziario che lo ha spinto alle dimissioni da Governatore della Calabria, Scopelliti – in un’intervista al “Corriere della Sera”non smentisce l’eventualità di una candidatura alle Europee.

condannato per aver firmato bilanci falsi quando era sindaco di reggio calabria giuseppe scopelliti

“Il mio partito me lo ha chiesto più volte. Ora resto ad occuparmi della mia terra, poi vedremo”. Per Scopelliti la Calabria è “una terra di ricattati e ricattatori. Qualsiasi motivo è buono, personale o familiare che sia”. Altresì l’ormai ex Governatore dice di non volersi “abbarbicare” alla poltrona per rispetto dei calabresi, pur sottolineando che “con la legge Severino potrei riprendere il mio posto in caso di assoluzione in appello“.

Nel frattempo, Scopelliti annuncia anche le dimissioni da responsabile dei circoli di Ncd: “lunedì consegnerò nelle mani di Alfano anche le dimissioni da quella carica”, perché “non voglio creare imbarazzi al partito“. Il grande rammarico, per l’ex presidente della Regione, è di “esser stato mandato via non dai calabresi, ma per mano dei giudici”.

Andrea Turco

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

13 Commenti

  1. Michele Moretti ha scritto:

    Ma siii premiamolo!

  2. Strazzulla Giuseppe ha scritto:

    e certo un lasdro per l’europa

  3. Gianni Gavin ha scritto:

    In Italia fai carriera se sei un ladro professionista non un ruba galline olè

  4. Riccardo Bottegal ha scritto:

    la cosa triste e che se prendono in considerazione l’evenienza, evidentemente pensano che porti voti…

  5. Trevi Trevi ha scritto:

    ..ormai qua’ in Italia e’ una cosa normale rubare,evadere,truffare..e ci si meraviglia quando qualche politico all’estero per molto meno si dimette..e va’ addirittura..in galera!!!

  6. Massimiliano Guatteo della Banda ha scritto:

    anche Renzi ha una condanna in primo grado per Danno Erariale e fa il Premier non eletto, no?

  7. Eugenio Trovato ha scritto:

    candidati ad andare a fanculo tu e tutti quelli che ti hanno votato pur sapendo chi eri!

  8. Maurizio Zampogna ha scritto:

    E’ diventato lo sport preferito dei nostri politici colti con le mani nella marmellata e per questo giustamente condannati: cercare di sfuggire ai rigori della legge!!! Come? In tutti i modi, compreso quello più ripugnante: ricandidarsi, senza vergogna, con la tipica arroganza di chi sa che la strada per l’impunità corre parallela a quella della “carriera” politica!!! Finirà? Non credo, si tratta di sradicare idee e modi di pensare diffusi e largamente condivisi, soprattutto da coloro che dovrebbero dare l’esempio in direzione esattamente opposta!!

  9. Luisa Bacocchia ha scritto:

    non puoi candidarti non sei eleggibile secondo le normative UE

  10. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    ma xchè ti devi candidare alle europee? ma comunque la colpa non è tua ma di chi ti vota. in italia le condanne passano sotto tono una bellezza, non so, non capisco, come in politica è possibile fare politica a tutti i costi

  11. Ignazio Farinello ha scritto:

    non ti arrendere

  12. Valentina Orfeo ha scritto:

    haahahhaha… alle europee? veramente il tuo posto è in galera.. ma poiché siamo in italia tutto è lecito.

  13. Antonio Missere ha scritto:

    è logico, siamo in italia!

Lascia un commento