•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 10 settembre, 2014

articolo scritto da:

Equitalia, da sequestri e confische 800 milioni a Stato

Dal 2009 a giugno 2014 Equitalia Giustizia (società che gestisce il fondo in cui confluiscono le risorse sequestrate nei procedimenti penali) ha versato allo Stato 800 milioni. Risorse andate a beneficio dei Ministeri dell’Interno e della Giustizia. La legge prevede che possano essere utilizzate anche per forze dell’ordine e tribunali.

foto sede equitalia corruzione

 

Degli 800 milioni, comunica Equitalia in una nota, 324 sono stati versati a titolo di confische, 415 a titolo di “anticipazioni” e 70 a titolo di utile della gestione finanziaria. Dopo aver eseguito i versamenti, Equitalia Giustizia esce di scena e la ripartizione delle somme a beneficio dei Ministeri dell’Interno e della Giustizia avviene secondo procedure regolate dalla contabilità di Stato. Ad oggi risultano depositati nel Fondo unico giustizia oltre 1 miliardo di euro di risorse liquide (al netto dei 415 milioni già anticipati allo Stato) e circa 2 miliardi di risorse non liquide (conti di deposito titoli, fondi comuni di investimento, polizze, ecc.). La giacenza del Fondo è soggetta a continue variazioni in aumento o in diminuzione, a seconda dei diversi provvedimenti giudiziari di sequestro, dissequestro e confisca. Tali variazioni possono anche essere di entità molto rilevante (ad esempio oltre la metà delle attuali risorse non liquide del Fondo si riferisce ad un singolo sequestro).

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

1 Commento

  1. Eric Camerata del Littorio ha scritto:

    chiudere questa struttura!

Lascia un commento