•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 24 settembre, 2014

articolo scritto da:

De Bortoli stronca Renzi: “Troppo egocentrico, solo tweet. Il Pd ormai è un partito personale”

de bortoli duro contro renzi

De Bortoli stronca Renzi: “Troppo egocentrico, non può fare tutto da solo”. Secondo Ferruccio De Bortoli, il nemico più temibile di Renzi è uno solo: Matteo Renzi. Nell’editoriale apparso sulla prima pagina del Corriere della Sera e intitolato, appunto, “Il nemico allo specchio”, il direttore del quotidiano di Via Solferino ha espresso più di una perplessità circa le manie di protagonismo del Presidente del Consiglio.

“Devo essere sincero – esordisce De Bortoli nel suo editoriale – Renzi non mi convince. Non tanto per le idee e il coraggio: apprezzabili, specie in materia di lavoro. Quanto per come gestisce il potere”. Una personalità “ipertrofica” quella del premier dalla parlantina brillante, secondo De Bortoli, il quale non lesina critiche nemmeno alla compagine dei ministri scelti dall’ex sindaco di Firenze. “La sua squadra di governo – afferma il direttore – è in qualche caso di una debolezza disarmante. Si faranno, si dice. Il sospetto diffuso è che alcuni ministri siano stati scelti per non far ombra al premier”. “Renzi ha energia leonina, tuttavia non può pensare di far tutto da solo”

de bortoli attacca renzi ad alzo zero

Tra i componenti dell’esecutivo, De Bortoli salva il Ministro dell’Economia Padoan, il cui ruolo è però “svilito dai troppi consulenti di Palazzo Chigi”. Il resto della compagine? Uno stuolo di giovani yes men (o yes women), in cui “la fedeltà (diversa dalla lealtà) fa premio sulla preparazione”. Sempre De Bortoli nel suo editoriale pubblicato sul quotidiano da oggi in edicola con restyling.

L’oratoria del premier è straordinaria, nondimeno il fascino che emana stinge facilmente nel fastidio se la comunicazione, pur brillante, è fine a se stessa. Il marketing della politica se è sostanza è utile, se è solo cosmesi è dannoso. In Europa, meno inclini di noi a scambiare la simpatia e la parlantina per strumenti di governo, se ne sono già accorti.

Stesso discorso vale per la segreteria del Partito Democratico, rinfoltita da Renzi con personaggi a sua immagine e somiglianza. Il Pd costruito dal premier, afferma De Bortoli, è “quasi un partito personale, simile a quello del suo antico rivale, l’ex Cavaliere”.

 mai piu legge salva berlusconi, renzi chiarisce patto del nazareno

E proprio sul rapporto con Berlusconi, suggellato dall’ormai celeberrimo Patto del Nazareno, pende “l’interrogativo più spinoso”, secondo il direttore del Corriere. Conoscere il contenuto dell’accordo, le sue eventuali disposizioni circa l’elezione del prossimo Presidente della Repubblica (inizio 2015?), consentirebbe infatti di allontanare i sospetti che da tempo aleggiano sul Patto, compreso “uno stantio odore di massoneria”.

Poi De Bortoli conclude con un consiglio al premier: “Quando si specchia al mattino, indossando una camicia bianca, pensi che dietro di lui c’è un Paese che non vuol rischiare di alzare nessuna bandiera straniera (leggi troika). E tanto meno quella bianca”.

Antonio Atte


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

41 comments
Mimino Bianco
Mimino Bianco

non tarderà alle resa dei conti !! dalle parole hai fatti !!!!!!

Giampiero D'Angelo
Giampiero D'Angelo

il Pd è un partito da cancellare per reati contro gli italiani!

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Senti chi parla di partito personale; l'avesse detto anche di FI, a suo tempo!

Giovanni Carbone
Giovanni Carbone

hanno fatto bene a toglirgli la direzione del corriere, potrebbe dirigere il giornale del berlu

George Ross
George Ross

Con le riforme in corso a altre da fare, non penso che pochissimi mesi si possa vedere rinascere l'Italia ! Mi pare che ci vuole molto piu' per vedere i risultai ! O mi sbaglio??? Da Renzi gli si chiede miracoli ...ma per favore lasciatelo lavorare in santa pace, e se le riforme non le fa lui che avuto questo coragg.io di affrontarle le riforme, non si faranno piu' con questi signori del No, a tutto , e l'Italia senza queste riforme andra dritta dritta nel precepizio!!! Certo che qualcuno c'e'che gli pestara' i piedi e' inevitabile , e so pure che la reazione di chi e' rimasto sotto il suo piede da maremmano gli fara' male, e da a queste scaturisce il grido di Ai...ai...ai!!!!

Mauro Stringini
Mauro Stringini

ma perchè parlano, scrivone ecc.eccc quando linteressato è lontano????

Emilia Polcaro
Emilia Polcaro

a me di renzi non me ne frega nulla, ma uno che è stato servo del nano ha il coraggio di parlare? si vergogni!

Vanni Mircoli
Vanni Mircoli

invece berlusconi grillo vendola ecc no !!! ma vaffanculo !!

Giuseppe Amato
Giuseppe Amato

è quanto meno sospetta tanta preoccupazione per il PD soprattutto in chi non l'ha mai ne' votato nè sostenuto!

Franco Ramassotto
Franco Ramassotto

E' una cosa che si può permettere e si permesso solo i Berlusca.

Franco Crespino
Franco Crespino

E bravo il Bortolo. Com'è che sul corriere ci sono tanti teste di cazzo che scrivono il contrario?

Sandro Santececca
Sandro Santececca

Proprio perché è "ad personam" che vince, come il PDl del Nano e il M5S di Grillo. La gente vota i personaggi, non gli ideali.. ormai siamo allo sbando e finiremo sempre peggio.

Angelina Di Gregorio
Angelina Di Gregorio

Strane dissonanze: Marchionne elogia Renzi e De Bortoli lo attacca... Chi c'è dietro?

Giovanna Pau
Giovanna Pau

Splendido! Finalmente un ritratto coi fiocchi di renzusconi!!!

Sauro Ernest Ricci
Sauro Ernest Ricci

Renzi non mi e' assolutamente simpatico e credo sia veramente un venditore di padelle in Teflon ultraeconomico....ma pure De Bortoli che dall'alto del suo scranno e la puzzetta sotto il naso non e' da meno del Renzi anzi...piu' colpevole poiche' fa parte della stampa cortotta e scarsamente professionale..

TrevisaniGiuseppe
TrevisaniGiuseppe

De Bortoli non è mai stato un giornalista di centrosinistra,  ma è di destra e opgni tanto lo conferma: Lo era quando dirigeva il "Corriere della sra" prima dio dirigere il SOLE 24 Ore, non stupisce quindi che, da attuale dir. del Corriere, insorga contro il capo del governo a maggioranza PD. C'è da domandarsi però che razza di giornalista sia, colui che scandisce sentenze nel merito dei comportamenti personali di un premier!  Non mi ricordo  che De Bortoli abbia mai scandito giudizzi o alcuna sentenza nei confronti del barzelettista Berlusconi, o delle educande della Olgettina. Il che la dice lunga su questo pennucolo terzista e con il bicchiere sempre a metà.

Santi Crimi
Santi Crimi

ma andate a fare in culo, siete tutti uno contro tutti

Luigi Cristalli
Luigi Cristalli

Ha osato? O eseguito ... A me pare più giusta la seconda.

Lucia Grazia
Lucia Grazia

Invece penso che con noi italiani bisogna essere tosti!

Vincenzo Moncada
Vincenzo Moncada

De Bortoli come Scalfari era abituato a condizionare il percorso politico dei governi! Con Renzi No! Siete patetici!

Marco Marconi
Marco Marconi

Meglio tardi che mai. Ma chi li rida' al paese questi mesi persi dietro al trio napo/renzi/berlu? Quanto sangue dobbiamo ancora sputare per recupera re il tempo perduto dietro a questi ciarlatani?

Massimo Romano
Massimo Romano

Loro preferivano Berlusconi e le sue puttane di stato...

Stefano Faccin
Stefano Faccin

Quelli che NON lo hanno votato perchè hanno DIMOSTRATO di avere una cultura 10 volte superiore dei PDokki

Stefano Faccin
Stefano Faccin

Lo sapevano fin dall'inizio che fosse Renzi e chi fosse Padoan; solo 11 milioni di persone si sono fatte letteralmente inchiappettare per l'ennesima volta, come sempre a loro insaputa. Quello di De Bortoli è solo un teatrino.

Sergio Lucia Giordano
Sergio Lucia Giordano

Ma nn eri tu a dire che la lega e berlusca erano i migliori governi?erano più competenti hanno fatto molto bene?

Giulio Fichera
Giulio Fichera

bravo de bortoli non hai fatto che il tuo dovere di giornalista libero bravo

Andrea Agresti
Andrea Agresti

- Renzi il 18 aprile: "se qualcuno vede la parola sanità nel decreto Irpef gli pago da bere".... ma i tagli alla sanità li sta facendo adesso. - Renzi alla presentazione del DEF: "PIL a + 0,8% entro l'anno spero di essere smentito positivamente"... siamo in recessione. - Renzi il 15 maggio: "Subito 15 mila assunzione nella PA"... non si sono mai viste e non se ne parla più. - Renzi il 23 maggio:" dal 2015 gli 80 euro anche a pensionati e partite IVA".. non garantisce più. - Renzi il 23 luglio: "Dal 1° settembre stanzieremo 43 miliardi per i cantieri"... ne ha stanziati 3. - Renzi il 1° agosto: "Italiani andate in vacanza sereni, da settembre ci sarà una grande ripresa col botto"... siamo in deflazione. - Renzi il 21 agosto: "Il blocco salariale è solo una chiacchiera estiva dei gufi"... A settembre il governo conferma il blocco salariale. - Renzi il 23 agosto: "Il 29 agosto vi stupiremo con la riforma della scuola"... la riforma ancora non c'è. Quante altre menzogne si devono sopportare?

Andrea Agresti
Andrea Agresti

Intanto Renzi dribbla i giudici col «legittimo impedimento»: domani si sarebbe dovuto presentare alla Corte dei conti di Firenze ma all’udienza (danno erariale ai tempi della presidenza della provincia) che tanto lo preoccupa non ci sarà: è negli Usa.

Manoah Cammarano
Manoah Cammarano

Piano piano iniziano ad aprire gli occhi, voglio vedere da oggi in poi gli articoli del corriere se saranno ancora delle leccate generali al governo o prendono una direzione precisa e autonoma

Trackbacks

  1. […] dall’editoriale del direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli, dalle colonne di un altro quotidiano sul presidente del Consiglio oggi si pronuncia anche […]

  2. Anonimo scrive:

    […] Atte Scritto da: Antonio Atte —————————————————————- |Clicca qui per leggere l'articolo| —————————————————————- |Clicca qui per leggere gli […]

  3. […] Due sono le notizie con cui aprono i giornali oggi: la decapitazione di un ostaggio francese in Algeria da parte di un gruppo terrorista islamico e le dure parole del Corriere della Sera nei confronti del premier Renzi. […]

  4. […] la risposta dell’europarlamentare e consigliere politico di Berlusconi Giovanni Toti alle parole del direttore del Corriere Ferruccio De Bortoli e alle critiche sul Patto del Nazareno: “Sta diventando l’enciclopedia Treccani che […]

  5. […] “Io non sono un massone, sono un boy scout. La verità è che io non omaggio certi poteri e questa è la reazione”, dice Renzi. “Io insisto. Non mollo. Cominciamo con il cambiare lo Statuto dei lavoratori. L’articolo 18 o c’è per tutti o non c’è per nessuno. Va tenuto solo per i casi di discriminazione”, afferma il premier, secondo cui congelare per i primi 3 o 4 anni il diritto al reintegro “sarebbe un errore: significherebbe essere un Paese in cui il futuro dell’economia e dell’industria dipende dalle valutazioni dei giudici”. “In un partito normale si discute, si vota e poi si prende una decisione e la si rispetta“, afferma Renzi. “Non voglio prove di forza muscolari, anche se abbiamo la certezza di avere la maggioranza”. […]

  6. […] Massone, ipertrofico, tante parole pochi fatti, inconcludente. Nelle ultime settimane il Corriere della Sera non è stato tenero nei confronti del premier Matteo Renzi. E ieri l’editorialista Piero Ostellino ci è andato giù pesante paragonando il capo del governo addirittura a Benito Mussolini. “Resto dell’opinione che il ragazzotto fiorentino sia una sorta di Mussolini minore, tanto parolaio e velleitario quanto impotente” scrive il giornalista che continua “Per tradizione antifascista della mia famiglia, e per formazione culturale, non mi piace l’idea di essere governato da un Mussolini minore”. Ostellino conclude chiedendo al premier di far parlare i fatti: “Caro Renzi lasci perdere le affermazioni tipo ‘l’Italia farà sentire la sua voce’ e vada al sodo”. […]