Renzi su Bankitalia annuncia: “Gentiloni sapeva ed era d’accordo’

Renzi su Bankitalia annuncia: “Gentiloni sapeva ed era d’accordo’ È gelo tra il segretario del Pd Matteo Renzi e il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Il caso Bankitalia e la mozione di sfiducia presentata del Pd contro l’attuale governatore Ignazio Visco tiene banco da ormai tre giorni con veleni, scambi di accuse, retroscena (con tanto di chat)  che mettono in evidenza le tensioni e gli scontri di potere tra i Dem. “Tutti sapevano tutto: – ha dichiarato il segretario del Pd – Gentiloni mi ha chiesto di cambiare il testo e ho detto sì”. Renzi non molla la presa, anche se è consapevole che la nomina del nuovo governatore non è certo il compito di un segretario del partito, ma del Cdm e del presidente della Repubblica. Renzi: verso le elezioni politiche Prendere le distanze dal governo, a prescindere dal ciò che deciderà Gentiloni. Lo sguardo di Renzi è già alle elezioni di primavera. La prerogativa è risanare la frattura con i propri elettori dopo scissioni e delusioni varie. E intercettare il malcontento dei cittadini contro banche e poteri forti è sicuramente un terreno fertile. Con la campagna elettorale alle porte, Renzi sta cercando di sincronizzarsi con il malcontento popolare. Renzi: scontro... View Article