•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 27 settembre, 2014

articolo scritto da:

Bersani sta con la Cei: “Bisogna cambiare l’agenda del governo”

pier luigi bersani vescovi cei

L’ex segretario del Pd Pier Luigi Bersani in un’intervista al quotidiano Sicilia, afferma di essere d’accordo con quanto detto dalla Cei sull’articolo 18: “Sono d’accordo con monsignor Galantino. L’articolo 18 è stato già modificato, non è questo il problema. Si può sempre migliorare, ma il modello Germania si fa con altre cose basiche. Torno alle parole della Cei. Si deve cambiare l’agenda. Tutti i temi della riforma del lavoro vanno inquadrati nel ragionamento sull’economia: dobbiamo capire come cavolo si fa a uscire dalla recessione. Non è irrilevante sapere quanti soldi hai quando parli di flexsecurity e di ammortizzatori”.

L’ex segretario del Pd ricorda poi “a tutti che ‘la ditta’ significa lealtà e discussione. Gli organismi non sono luoghi dove c’è il prendere o lasciare”. “Ripartiamo dal testo di Boeri e Garibaldi e cominciamo un percorso alla fine del quale, però, per un giovane ci dev’essere la pienezza dei diritti” dice Bersani. “Io sono testardamente persuaso affinché si trovi un punto di convergenza. Se avessi la flexsecurity che c’è in Danimarca, dove uno che perde il lavoro prende il 75% per 4 anni, allora gli darei indietro l’articolo 18, il 19 e pure il 20…Per fare una cosa così, malcontati, ci vogliono 15 miliardi e un’organizzazione. E allora cerchiamo di ragionare: da qui a lunedì troviamo la quadra”. “Credo che Renzi debba durare – aggiunge – ma deve farsi dare una mano. Ciò che ricavo è che Matteo deve rafforzare il gioco di squadra”.

bersani pd vescovi cei governo renzi

Parlando delle Politiche del 2013, “dopo quelle elezioni non c’è più la maggioranza per fare leggi ad personam“, osserva Bersani. “Il giaguaro l’abbiamo smacchiato noi. E non mi si dica che non è vero, per giustificare l’idea che Berlusconi sia necessario. Non lo è né numericamente, né politicamente”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

11 Commenti

  1. Fabrizio Introini ha scritto:

    La cosa importante è che c’è la volontà di passare dalla tutela del posto alla tutela del reddito.

  2. Roberto Travaglini ha scritto:

    Renzi, Berlusconi e Marchionne allineati dall’altra parte….a voi la scelta

  3. Stefano Faccin ha scritto:

    Non male dai … Un tempo facevano teatrini migliori …

  4. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Bersani il vero o il sosia? Visto che parla come se fosse un novellino della politica. Quello che smacchiava i giaguari o quello che fa il don Chisciotte della minoranza? Bersani della batosta elettorale e di una maggioranza, che fa finta di disconoscere? Povero… non sa nè di carne nè di pesce…

  5. George Ross ha scritto:

    Ritirati e riguardati la salute, perche’ con Renzi sbatti male e poi sta facendo quello che tu D’Alema, Prodi, Letta non siete riusciti a fare !!! Per uno che aveva fatto qualche riforma gli avete fatto un referendum per abrogarle !!! Ma da che parte state per il popolo oppure guardate gli interessi di partito o ….personali ???

  6. Luigi Vigji ha scritto:

    dovete portare il ragazzino a ragionare se così non fosse sarà scissione ed è quello che vuole l’evasore fiscale.. non mollate per nessun motivo!

  7. Elena Gobbi ha scritto:

    Bersani: Andare in pensione???? No?

  8. Lucia Locatelli ha scritto:

    Bersani, fuma – fuma che nemmeno tu vedrai la pensione

  9. Angela Pad ha scritto:

    Ha ragione

  10. Luca Gabbi ha scritto:

    Ma la Cei esattamente cosa c’entra? È come se io discutessi l’ordinamento giuridico del Vticano: non ne ho i diritti.

  11. Pingback: La sfida di Renzi: " Io non mollo". Ma Cgil e sinistra Pd incalzano il premier - Termometro Politico

Lascia un commento