•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 23 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Cresce la socialdemocrazia in Svezia e in Norvegia

Svezia

Non c’è solo la ricerca di un sommergibile nelle acque del Mar Baltico, nella Scandinavia di fine ottobre. C’è anche la politica. E sia in Svezia che in Norvegia, la socialdemocrazia riguadagna pugni.

In Svezia, i sondaggi, pubblicati qualche giorno fa, hanno dato una spinta al governo rosso-verde: cresce il vantaggio sulla coalizione di centrodestra che ha guidato il paese per otto anni.

Si votasse oggi, l’attuale coalizione composta da Socialdemocratici e Verdi otterrebbe il 44,4 per cento dei voti: alle elezioni di settembre i due partiti avevano messo insieme il 38 per cento.

Continuano a crescere anche i Democratici Svedesi, partito di destra fuori dagli schieramenti, accreditato ora di un corposo 13,3 per cento. Il motivo, secondo Peter Santesson, analista dell’agenzia Demoskop che si è occupata del sondaggio, è soprattutto da ricercare nell’immigrazione: “La crescita dei Democratici Svedesi è legata all’insoddisfazione nei confronti della politica sull’immigrazione, rispetto alla quale gli altri sette partiti hanno posizioni molto simili”.

Svezia 2

Photo by Mia AnderssonCC BY 2.0

Ma è soprattutto in Norvegia che il Partito Socialdemocratico (la principale forza di opposizione) corre veloce: mai così in alto dal 1999. La principale forza di opposizione, ha toccato la scorsa settimana quota 39 per cento: si tratta di un picco che non veniva raggiunto da 15 anni.

Il Partito della Destra della premier Erna Solberg è al 25,9 per cento, il Partito del Progresso (partner di governo) è al 13,8: messi insieme i due arrivano al 39,7. Praticamente come il Partito Socialdemocratico.

Il leader laburista Jonas Gahr Støre ha commentato così: “Questi numeri danno a tutti una grande spinta per continuare a fare del nostro meglio”.

Secondo Støre, questi risultati vanno letti anche alla luce della recente proposta di bilancio presentata dal governo, una proposta che alle opposizioni non piace per niente: “Tagli ai sussidi per i bambini e per le persone disabili non si conciliano bene con i vantaggi fiscali per i ricchi: questo governo sta imboccando una strada che la gente non vuole, ecco perché gli elettori si rivolgono al Partito Socialdemocratico”.

Immagine in evidenza: photo by Håkan DahlströmCC BY 2.0


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

2 comments
Grazia Gioè
Grazia Gioè

..infatti lì non è come da noi...evitate proprio i paragoni che è meglio

Vincenzo Lopriore
Vincenzo Lopriore

Appunto, in paesi seri dove la politica è una cosa seria...

Trackbacks

  1. […] 2.0 Scritto da: Antonio Scafati —————————————————————- |Clicca qui per leggere l'articolo| —————————————————————- |Clicca qui per leggere gli […]