•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 23 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Cresce la socialdemocrazia in Svezia e in Norvegia

Non c’è solo la ricerca di un sommergibile nelle acque del Mar Baltico, nella Scandinavia di fine ottobre. C’è anche la politica. E sia in Svezia che in Norvegia, la socialdemocrazia riguadagna pugni.

In Svezia, i sondaggi, pubblicati qualche giorno fa, hanno dato una spinta al governo rosso-verde: cresce il vantaggio sulla coalizione di centrodestra che ha guidato il paese per otto anni.

Si votasse oggi, l’attuale coalizione composta da Socialdemocratici e Verdi otterrebbe il 44,4 per cento dei voti: alle elezioni di settembre i due partiti avevano messo insieme il 38 per cento.

Continuano a crescere anche i Democratici Svedesi, partito di destra fuori dagli schieramenti, accreditato ora di un corposo 13,3 per cento. Il motivo, secondo Peter Santesson, analista dell’agenzia Demoskop che si è occupata del sondaggio, è soprattutto da ricercare nell’immigrazione: “La crescita dei Democratici Svedesi è legata all’insoddisfazione nei confronti della politica sull’immigrazione, rispetto alla quale gli altri sette partiti hanno posizioni molto simili”.

Svezia 2

Photo by Mia AnderssonCC BY 2.0

Ma è soprattutto in Norvegia che il Partito Socialdemocratico (la principale forza di opposizione) corre veloce: mai così in alto dal 1999. La principale forza di opposizione, ha toccato la scorsa settimana quota 39 per cento: si tratta di un picco che non veniva raggiunto da 15 anni.

Il Partito della Destra della premier Erna Solberg è al 25,9 per cento, il Partito del Progresso (partner di governo) è al 13,8: messi insieme i due arrivano al 39,7. Praticamente come il Partito Socialdemocratico.

Il leader laburista Jonas Gahr Støre ha commentato così: “Questi numeri danno a tutti una grande spinta per continuare a fare del nostro meglio”.

Secondo Støre, questi risultati vanno letti anche alla luce della recente proposta di bilancio presentata dal governo, una proposta che alle opposizioni non piace per niente: “Tagli ai sussidi per i bambini e per le persone disabili non si conciliano bene con i vantaggi fiscali per i ricchi: questo governo sta imboccando una strada che la gente non vuole, ecco perché gli elettori si rivolgono al Partito Socialdemocratico”.

Immagine in evidenza: photo by Håkan DahlströmCC BY 2.0

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

3 Commenti

  1. Vincenzo Lopriore ha scritto:

    Appunto, in paesi seri dove la politica è una cosa seria…

  2. Grazia Gioè ha scritto:

    ..infatti lì non è come da noi…evitate proprio i paragoni che è meglio

  3. Pingback: Cresce la socialdemocrazia in Svezia e in Norvegia

Lascia un commento