•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 29 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Ast, operai caricati dalla Polizia. Landini: “Picchiati senza motivo”

ast

La vertenza sull’acciaieria Ast, con sede a Terni, ha creato polemiche e tensioni nella mattinata. Gli operai, tra sit-in e cortei, diretti verso la sede del ministero dello Sviluppo economico sono stati intercettati dalla Polizia e hanno subito cariche di contenimento. I diretti interessati parlano però di cariche indiscriminate:  “Hanno caricato gli operai – ha detto il segretario della Fiom, Maurizio Landini – che poi ha aggiunto con toni durissimi: Il governo deve rispondere, siamo noi che paghiamo le tasse e che lavoriamo. La presidenza del Consiglio dica una parola invece di fare slogan del cazzo! Devono chiedere scusa, perché paghiamo le tasse anche per loro. Devono sapere che questo Paese esiste grazie alla gente che lavora”.

L’invettiva diventa via via sempre più pesante: “Hanno rotto le palle con la Leopolda, basta slogan! Dobbiamo pagare noi che paghiamo le tasse? Che diano ordine di colpire chi devono colpire, siamo in un Paese di ladri ed evasori e vengono a picchiare noi?”Chiediamo un incontro con il ministro e il capo della polizia, devono spiegare quello che è successo”.

La Questura di Roma prende le distanze: “Non c’è stata nessuna carica, ma un’azione di contenimento quando i manifestanti hanno tentato di forzare il cordone di poliziotti per andare verso la stazione Termini ed occuparla. Sono stati i manifestanti ad andare verso il cordone degli agenti che li hanno dovuti contenere“. 

renzi landini

Frasi che non convincono i leader di Cisl e Uil, Furlan e Angeletti: “Oggi è successo un fatto grave e inaccettabile. Questa la cifra della politica di attacco ai sindacati? In piazza c’erano solo lavoratori e non sindacalisti. Le forze dell’ordine non devono alimentare il disordine”. E Annamaria Furlan, leader Cisl: “Noi abbiamo sempre il massimo rispetto nei confronti delle forze dell’ordine che fanno il loro dovere. Ma è davvero incomprensibile e grave quello che è accaduto oggi al corteo dei lavoratori della Ast di Terni”.

Solidarietà arriva anche dai partiti di centrosinistra e M5S. Il Pd: “Grandissima preoccupazione e solidarietà ai lavoratori che difendono non solo il loro posto di lavoro ma un pezzo della manifattura italiana”, ha commentato Stefano Fassina. Mentre per il presidente del Pd, Matteo Orfini, “in casi così drammatici ci può essere tensione, ma i lavoratori dell’Ast vanno ascoltati non caricati”. 

Molto critico Luigi Di Maio, deputato del Movimento Cinque Stelle e vicepresidente della Camera, che ha attaccato il presidente del Consiglio: “Renzi alla Leopolda ha detto agli operai delle acciaierie di Terni che si sarebbe impegnato di più per loro. Intendeva facendoli manganellare come stamattina? Tre di loro sono in ospedale”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

4 comments
Angelina Di Gregorio
Angelina Di Gregorio

Oggi qualcuno,ogni allusione è puramente casuale, cercava lo scontro voluto e interessato. Non a caso voleva le scuse del governo... Semplicemente un braccio di ferro, che aveva ben poco a che vedere con la sostanza del problema.

Lo Schiaffeggiante
Lo Schiaffeggiante

Landini ma invece di vomitare il tuo odio, perchè non lo fai cadere questo Renzusconcello fiorentino?

Nicola Pedone
Nicola Pedone

landini andava trovando uno spunto , si presenta ?

Trackbacks

  1. […] Gli scontri tra gli operai delle acciaierie di Terni e la polizia a Roma è la notizia d’apertura su tutti i quotidiani di oggi. La Stampa sottolinea “A sinistra si allarga la frattura”. Il Corriere della Sera titola: “Gli operai feriti agitano il governo”. Per Repubblica anche quest’anno ci sarà “un autunno caldo”. Il Messaggero rivela: “Scontri al corteo, l’ira di Renzi: trovare i responsabili”. Il Giornale accusa: “Renzi in tilt. Dopo le tasse, le botte. Con il governo di sinistra picchiati in piazza i lavoratori disoccupati e Landini”. Il Manifesto sarcastico scrive “Tutele crescenti”. Avvenire “Alfano teme un’escalation di violenza”. Il Fatto Quotidiano commenta: “Quando la corda alla fine si spezza”. Libero titola “Botte da orbi (nel Pd e in piazza)”. Europa avverte “Se lo scontro trascende, Renzi ci perde”. La Padania attacca: “Clandestini coccolati, operai bastonati”. […]

  2. […] Gli scontri tra gli operai delle acciaierie di Terni e la polizia a Roma è la notizia d’apertura su tutti i quotidiani di oggi. La Stampa sottolinea “A sinistra si allarga la frattura”. Il Corriere della Sera titola: “Gli operai feriti agitano il governo”. Dario Di Vico parla di manganelli e di un passato che “non deve ritornare“. Per Repubblica anche quest’anno ci sarà “un autunno caldo”. Il Messaggero rivela: “Scontri al corteo, l’ira di Renzi: trovare i responsabili”. Il Giornale accusa: “Renzi in tilt. Dopo le tasse, le botte. Con il governo di sinistra picchiati in piazza i lavoratori disoccupati e Landini”. Il Manifesto sarcastico scrive “Tutele crescenti”. Avvenire “Alfano teme un’escalation di violenza”. Il Fatto Quotidiano commenta: “Quando la corda alla fine si spezza”. Libero titola “Botte da orbi (nel Pd e in piazza)”. Europa avverte “Se lo scontro trascende, Renzi ci perde”. La Padania attacca: “Clandestini coccolati, operai bastonati”. […]

  3. […] AST: interventi di Renzi e Camusso dopo scontro tra polizia e manifestanti. Sempre più teso il rapporto tra il governo e i sindacati, dopo le cariche della polizia avvenute a Roma nel corso della protesta degli operai Ast di Terni. […]

  4. […] all’indomani delle incresciose vicende degli operai dell’AST di Terni. Ieri, infatti, gli operai sono stati caricati dalla polizia durante un presidio, a cui era presente anche il segretario FIOM Maurizio Landini. La carica è avvenuta […]

  5. […] questi giorni si è parlato molto degli scontri tra i manifestanti del corteo AST e la […]

  6. […] mozione di sfiducia è stata avanzata a seguito degli scontri della settimana scorsa tra gli operai delle acciaierie di Terni e la polizia, avvenuti nei pressi del Ministero dello […]