•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 18 aprile, 2014

articolo scritto da:

Sanità, ministro Lorenzin “Oggi in cdm sarà battaglia”, Renzi la rassicura: “Non ci saranno tagli”

Fertility Day - Lorenzin

Sanità: il ministro della salute Beatrice Lorenzin in’intervistata con Giovanni Minoli a Mix 24, su Radio 24 ha dichiarato “Non ho pensato di dimettermi, ho pensato invece di combattere, per spiegare a che la politica sanitaria, la salute delle persone ha bisogno di una strategia”.

Alla domanda se ci sarà battaglia oggi  in Consiglio dei ministri sul tema dei tagli Lorenzin risponde “Direi proprio di sì” ed aggiunge “Se ci sono tagli sugli acquisti a me vanno bene. Nella sanità ci sono ancora tanti sprechi, nelle lavanderie degli ospedali, nelle mense nella gestione dei rifiuti. Ma non si può andare a toccare i servizi primari alle persone”.

sanita ministro salute lorenzin

Ed a Minoli che chiede se a questo punto il patto delle regioni muore prima di nascere risponde “Se non c’è la capacità di capire che può essere il ministero della Salute insieme alle regioni a gestire questo risparmio è difficile che le regioni possano continuare così”. “La sanità delegata alle regioni –  afferma Lorenzin – è stata una tragedia soprattutto nella lottizzazione, che c’è e continua ad esserci”. E’ questa l’opinione del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, intervistata oggi da Giovanni Minoli a Mix24, su Radio 24. “Le soluzioni che sono state trovate sono soluzioni sulla carta bellissime, ma in pratica non andiamo verso il top della qualità” spiega “Dobbiamo invece immaginare che nella sanità abbiamo veramente bisogno di persone di valore, a prescindere dalla loro appartenenza politica”.

E sul ruolo di manager e medici il ministro Lorenzin sottolinea “Dobbiamo dare a chi ha conoscenza scientifica e tecnica la sua specialità” “I manager devono fare i manager. Chi deve gestire i conti, in partnership ovviamente con la parte tecnica, deve poterlo fare”. E prosegue “Abbiamo tanti casi di direttori generali solo tecnici o solo di un’altra parte. La verità, è che quando ci sono dei veri buchi, mandi un bravo manager, in sei mesi ti risolve un problema di venti anni”.

Il premier Matteo Renzi con un tweet rassicura il suo ministro: “Non ci sono tagli alla sanità. Non ci sono tagli agli stipendi degli insegnanti. Non ci sono tagli lineari. Ci vediamo alle 16.30”.

 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

3 Commenti

  1. Pierfrancesco Catapano ha scritto:

    Qualcuno di recente ha dovuto fare una tac o una mammografia? Quanto costa il tiket nella vostra regione? Non sarebbe meglio garantire le prestazioni salvavita a tutti e sostituire il tiket con una polizza assicurativa annuale meno costosa, con una quota di solidarietà per la fascia di esenzione? Pagare tutti per pagare meno. L’Obama care in USA sta funzionando

  2. Michelaccio Michelaccio ha scritto:

    Come fa ad essere ministro della salute una che ha soltanto il diploma liceo classico?

  3. Nicola Sforza ha scritto:

    Governo Renzi docet. Cani e porci.

Lascia un commento