•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 7 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Norma salva Berlusconi, Fassina: “Serve un ripensamento”

norma salva berlusconi fassina stefano serve un ripensamento

Continua ad animare il dibattito politico la cosiddetta norma salva Berlusconi. Ieri è intervenuto Franco Coppi, legale di Berlusconi. Questa volta a parlare è un esponente della minoranza Pd: Stefano Fassina.

Secondo Fassina “al di là della vicenda Berlusconi e delle conseguenze sul terreno politico, l’impianto del decreto non va perché è un regalo ai grandi evasori. Per sgombrare il campo dai sospetti, Renzi deve portarlo subito in Consiglio dei ministri eliminando i reati di frode e introducendo la soglia in valore assoluto per gli altri reati”.

Il deputato del Pd intervistato dalla Stampa aggiunge: “Senza un ripensamento il clima nelle prossime settimane diverrà decisamente più complicato nel Pd e nei rapporti con Forza Italia”.

fassina commenta norma salva berlusconi e minaccia per partita quirinale

 

Fassina: Norma salva Berlusconi complica clima

Fassina passa dalla norma salva Berlusconi alla partita del Quirinale: “Col passar delle ore la vicenda alimenta notizie più o meno fondate che non aiutano a costruire il clima per un passaggio importante come quello sul Colle che deve vedere il coinvolgimento e il consenso anche di Forza Italia, come delle altre forze di opposizione”.

“Noi siamo convinti – prosegue l’esponente della minoranza – che tutto il Pd debba puntare a una candidatura che sia una figura di garanzia che vada oltre il patto del Nazareno. Una figura con un background politico più che tecnico e con voce in capitolo oltre confine credo sia da preferire in questa fase”.

L’attacco di Raggi al governo – CLICCA IL VIDEO

L'attacco di Raggi al governo

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Salvini: "Il centrodestra è morto". Secondo voi il segretario leghista ha...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

#doposci

#doposci

articolo scritto da:

44 comments
Gianni Devoto
Gianni Devoto

Caro Fassina di finanza ne capisci tanto quanto pinocchio,prima sostieni una cosa poi dici il contrario di tutto,ma sono sicuro che quella norma non era destinata a Berluconi"indirettamente anche lui ne beneficia ma a tutto questo cretino:(non sarà più reato evadere le imposte sui redditi o l’Iva. Quanto alla norma del 3%, che da domenica scorsa ha messo a soqquadro lo scenario politico, le Entrate non si preoccupano tanto per le ripercussioni sul caso dei diritti tv Mediaset per il quale è stato condannato Silvio Berlusconi quanto per gli effetti a ben più ampio raggio di quella novità sulla lotta all’evasione: la norma “vanifica l’intero impianto della riforma”, si legge. Poi un esempio di scuola: “Si pensi a un volume di affari pari a 1 miliardo: non risulta punibile un’evasione Ires pari a 90 milioni pur in presenza di fatture false o frode”. Per capire in concreto quanto potrebbe valere questo allargamento delle maglie, basta pensare che il 3% dell’imponibile vale oltre 400 milioni per un gruppo della stazza di Eni, oltre 100 per Intesa e Unicredit, oltre 70 per Assicurazioni Generali, più di 40 per Unipol e tra i 15 e i 16 milioni per Mediobanca,questi sono i poteri che tengono x le palle chiunque governi.

Enrico Macchi
Enrico Macchi

tutti contro a parole e poi, quando si vota non votano contro... gentaglia senza coglioni (anzi, di coglioni ne hanno tanti visto i voti che prendono)

Mimmo Pappalardo
Mimmo Pappalardo

Ci ammazzano.....e questo fessacchiotto pensa ancora a Berlusconi.

Roberto Bertolo
Roberto Bertolo

è vero, ma io pensavo per l'appunto ad un meccanismo che al di sopra di una soglia minima, fissa, e quindi non percentuale, rendesse penalmente perseguibile l'evasione dei grandi evasori perchè il problema adesso non è tanto quello di colpire questi ultimi ma di preservare i piccoli evasori da sanzioni penali sproporzionate all'entità dell'evasione, e liberare le Procure da procedimenti assurdi, per cifre irrisorie, consentendo loro di perseguire reati che destano più allarme sociale (delitti di sangue, violenze, droga ecc.). Infatti le procure non ce la fanno più e dove possono archiviano. Chi vuole introdurre nuovi reati non conosce i costi della Giustizia.

George Ross
George Ross

Avete sempre sulla bocca Berlusconi ma vi mette tanta paura che ve lo sognate quando dormite , fate le leggi , norme ecc c'e' sempre il favore o il salva Berlusconi , ma cari politici vi voglio ricordare che in Italia non vive solo Berlusconi ? Penso che quella norma non e' stata messa per Berlusconi, perche' lui se non erro a febbraio e" libero e non feve aspettare anni, ma solo poco piu' di un mese!!!!

Aristide Florenzano
Aristide Florenzano

vergognatevi voi della minoranza, la poltrona non vi fa ragionare.....

Marco Gandolfi
Marco Gandolfi

si,,,si,,,,eeehhh gli altri teste di cazzo,,,,,,

TrevisaniGiuseppe
TrevisaniGiuseppe

Questo signore è solo un demagogo che, salta di palo in frasca, al solo scopo di guadagnare un po di visibilità. 

Entrando nel merito dell'incidente di percorso (voluto o per caso capitato) per il quale Renzi ha detto di voler correre ai ripari senza se e senza ma, Fassina, Civati, Cuperlo, e i soliti irriducibili perdenti del Partito Democratico, si sono gettati a capo fitto con dichiarazioni e alimentazioni di sospetto , come se la cosa fosse successa ad un partito a loro avverso, incuranti del danno d'immagine che provocano al loro stesso partito. Si comportano come quel personaggio che,cornificato dalla moglie, si è evirato per far dispetto alla stessa!! Poveri diavoli!! Non si persuadono che più nessuno li ascolta o li segue nel loro delirio d'opposizione interna estremista!!


Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Fassina ha già l'accordo con SEL. Adesso sta facendo il guastatore interno al PD. Vigliacco!!!

Stefano Egidio
Stefano Egidio

Berlusconi non subisce nessuna pena: stare un pomeriggio alla settimana a fare due chiacchiere con i suoi coetanei in una clinica di lusso è una pena? Fra un mese sarà completamente libero e in più avrà la scusa di dire che è stato punito ingiustamente, ma lui ha vissuto il tutto con dignità e senso del dovere. Onestamente non credo che quella norma gli sarebbe convenuta. E comunque "quando le acque si saranno calmate" lui sarà liberissimo. Io mi metterei a pensare a qualcosa di più serio che i problemi veri sono tanti.

Marianna Franchi
Marianna Franchi

su una legge vergognosa che verrà riproposta appena le acque si saranno calmate. Scommettiamo?

Riccardo D'Attilio
Riccardo D'Attilio

È qui che ti sbagli! Sono d'accordo con te nel diminuire il ruolo dell'azione penale a favore di quella amministrativa, ma ciò non significa introdurre una soglia d'impunità percentuale, che, in valore assoluto, conviene più a chi ha redditi alti (tanto da evadere) che non a chi ha redditi bassi (poco da evadere)

Wilma Bottini
Wilma Bottini

Sì anche su partite Iva che nessuno più ne parla,tutti giovani costretti a lavorare con partite Iva

Cara Valentina
Cara Valentina

Le solite "finte" di questi volpini...tanto sanno che molti italiani bevono tutto. Vomitevoli.

Lapo Mazza
Lapo Mazza

Caro Fassina, serve che ve ne andiate tutti in galera portati via dai Carabinieri, feccia che siete

Giuseppina Congiusta
Giuseppina Congiusta

fassina è inutile che adesso contesti, hai mangiato e fatto il politico come gli altri , sei un politico di sempre e non ti vogliamo piùùùùùùùùùùùùùùùùùùù

Giuseppina Congiusta
Giuseppina Congiusta

pagliacci e pagliacciate. andatevene e forse con la nuova generazione qualcosa cabierà

Felice Galifi
Felice Galifi

ma come pui scassare la minchia tutti i giorni

Ignazio Piccione
Ignazio Piccione

Basterebbe che quando decidono di fare una legge aggiungessero una postilla: questa legge non vale per BERLUSCONI.

Alfredo Bartolini
Alfredo Bartolini

Penso che è ora di uscire dal pd e di unire le forze di sinistra come hanno fatto in Grecia e Spagna........Proletari di tutto il mondo unitevi!

Ivana Manni Falcetti
Ivana Manni Falcetti

Che è ora che se ne vanno sti cervelloni del ca..o stanno a finire di affossare questa povera Italia e noi non stiamo facendo nulla per farli smettere

Roberto Bertolo
Roberto Bertolo

Attualmente si può andare sotto processo penale anche per aver falsificato la carta carburante nella misura di pochi euri, pertanto è necessaria una franchigia o soglia di punibilità come quella proposta (1000 euri); non è dunque vero che tale norma favorisca i grandi evasori in quanto mira solo a scriminare le piccole evasioni.

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

Fassina cade dalle nuvole ma che ci fa nel pd pulisce i cessi nelle sezioni?

Roberto Bertolo
Roberto Bertolo

a mio avviso le norme penali andrebbero eliminate totalmente o quasi perchè inutili e forse anche illegittime, secondo la CEDU, allorquando duplicano norme pecuniarie già aventi natura di sanzione penale: chi evade deve pagare in denaro e solo quando risulti insolvente deve subentrare la norma penale; v'è di più, spesso vedo archiviazioni penali fondate su un'asserita mancanza di prove che in realtà andrebbero rimeditate alla luce dei rilievi degli investigatori tributari; per questa ragione gli accertamenti delle commissioni tributarie (i prossimi Tribunali tributari, secondo il progetto di riforma del contenzioso tributario) dovrebbero fare stato anche agli effetti penali; oggi si assiste spesso a decisioni di segno opposto: la Commissione tributaria condanna il contribuente e il Giudice penale assolve per gli stessi fatti. Sarà successo forse anche il contrario ma al sottoscritto è capitato di verificare solo la prima ipotesi.

Roberto Bertolo
Roberto Bertolo

parlo da esperto: Fassina è in buona fede ma tecnicamente ha torto: dopo che Berlusconi avrà scontato la pena la norma contestata andrà riproposta stabilendo che comunque, quando l'evasione supera certi importi (come quello addebitato a Berlusconi) la franchigia (necessaria per sfoltire il carico delle Procure) non si applica e quindi si procede egualmente.

Antonio Rossi
Antonio Rossi

Basta sbruffoni siete u no più ipocrita dell'altro. Il ripensamento lo devi fare su di te, a noi devi dire come volete cambiarlo.

Trackbacks

  1. […] La minoranza democratica sta fortemente contestando la scelta di rinviare la discussione della riforma fiscale, riforma che Renzi definisce “per gli italiani, non per Berlusconi” e su Berlusconi precisa: “non facciamo leggi ad personam, ma nemmeno contra personam”. […]