•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 18 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Addio Cofferati, cominciano i primi movimenti a sinistra

cofferati

Fatali furono le primarie liguri per Sergio Cofferati, che ieri, come un Orlando Furioso qualsiasi, ha dato l’addio al partito che aveva contribuito a fondare e si appresta, nonostante i silenzi della prima ora, ad una nuova avventura politica. Magari quel partito a sinistra che molti civatiani, bersaniani e vendoliani stanno pensando di costituire seguendo il Vangelo di Tsipras, il condottiero di un nuovo socialismo europeo. “È un capitolo aperto da tempo. La domanda è se riguarda un pezzo di Pd: in Liguria temo sia un’ipotesi molto concreta. Ed è possibile che ci siano sviluppi a livello nazionale” ha spiegato Pippo Civati a La Stampa. Ma la priorità ora è recuperare il Cinese e il suo seguito elettorale, perché non bisogna dimenticare che Cofferati solo 13 anni fa riuscì nell’impresa di adunare oltre 3 milioni di persone contro la riforma berlusconiana dell’articolo 18.

cofferati

Una gallina dalle uova d’oro che Vendola vorrebbe al suo fianco in Sel: “Se fosse disponibile, per noi è non solo una bandiera, ma resta un punto di riferimento per vincere e governare fuori dalle alleanze scellerate e nel segno della discontinuità”. Per Vendola ora si apre un’altra fase “la notizia oggi è che il Pd ha cominciato a rompersi dalla Liguria”. Può anche darsi che il leader di Sel abbia ragione – il sondaggio Ipsos apparso sul Corriere di oggi è un segnale evidente del tracollo Pd post Europee – ma c’è chi il Pd non lo vuole abbandonare e, anzi, prova a cambiarlo dall’interno. “Io continuo nel Pd per cercare di correggere la rotta, perchè quella di adesso è sbagliata sia per il Pd, sia per i lavoratori, sia per il Paese. Anzi, non solo è sbagliata: fa male sia al Pd sia al governo” spiega in un’intervista al Corriere della Sera, Stefano Fassina che però avverte, “la decisione di Cofferati è indice di un malessere profondo e diffuso: Sergio è un esponente di peso al nostro interno e nel sistema politica la sua fuoriuscita può spostare voti. È già evidente l’abbandono di pezzi rilevanti di elettori”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

62 comments
Alberto Fabbri
Alberto Fabbri

Prima Renzi va bene quando diventi eurodeputato, poi fai l'offeso, hai perso le primarie, nessuno ti ha tutelato. Squallido.

Antonio Di Palma
Antonio Di Palma

meno male un fallito in meno nel pd adesso aspettiamo i Civati Fassina Cuperlo la Bindi e tutti quelli che sono attaccati alle poltrone

Angela Pagliaro
Angela Pagliaro

Vorrei capire perchè questi...duri e puri...ancora non riescono a trovare una casa comune.Il PD è troppo a destra? c'è SEL ,5 STELLE ...Ma no,non si possono accasare perchè sono gli ideologi del...BENALTRISMO( che poi è la filosofia di chi non ha le idee chiare su nulla! )

Angela Pagliaro
Angela Pagliaro

Ma questi signori lo sanno che la stragrande maggioranza della cosi' detta base s'indigna di fronte a queste prese di posizione personalistiche ? Io personalmente vorrei che la minoranza del PD,dopo aver lottato democraticamente per le proprie idee,si adeguasse poi al volere della maggioranza senza mettere in difficoltà il Partito e,di conseguenza,il Governo.Tutti costoro che parlano di oltraggio alla Costituzione,di esecutivo che non risolve i veri problemi del Paese ecc.ecc....ma mi sanno dire perchè hanno ridotto l'Italia in questo stato?E poi ..una curiosità :ma ,con un referendum,non avevamo abolito le preferenze?La verità è che questi dissidenti somigliano a tanti condomini del mio

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Se fosse coerente si dimetterebbe, ma non lo farà. E' di quella sinistra che crede di fare un favore al popolo a "mettersi al servizio". Fuori dalle p....!!!

Gianni Devoto
Gianni Devoto

va a mennà inha corba de bellin in tà thè tèra!

Boscolo Ottavina
Boscolo Ottavina

Hai fatto benissimo i brogli del pd con pdl per non farti vincere le primarie sono state proprio una vigliaccheria a discapito della Gente per bene

Puccio Mirko
Puccio Mirko

Più che sinistra come partito, serve un PENSIERO di sinistra che contrasti l attuale non corrente di pensiero. ..

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Il massimo della coerenza sarebbe stato l'aver rinunciato anche alla carica di parlamentare europeo, cosa logica visto che gli era stata "regalata" dal PD! Una coerenza pelosa la sua, come quando rinunciò a ripresentarsi alle elezioni comunali adducendo il pretesto che voleva stare vicino alla famiglia a Genova (dove stava, comunque, anche durante il suo mandato!) per prenotarsi per l'Europa...! Lascia stare quel BRAVO, non lo merita proprio!

ExPD
ExPD

Ma andate a cagare tutti voi del Partito a Delinquere. Siete una massa di arrivisti interessati solo a vincere la prossima votazione per avere lo stipendio sicuro

Sandro Di Spigna
Sandro Di Spigna

... il pd renziano è ben lontano da quello che aveva contribuito a fondare !!! decisione coraggiosa ... esemplare se si dimettesse anche da parlamentare ...

Pietro Favaro
Pietro Favaro

Cofferati lascia il PD. Spero solo che per onestà intellettuale, abbia il buon senso di la sciare la poltrona di eurodeputato presa grazie al fatto di essere del PD, poi che vada dove ritiene giusto andare, personalmente penso che faccia la stessa fine di Monti .... dalle stelle alle .... ma che faccia presto.

Renato Piseri
Renato Piseri

Vincere con l'imbroglio non e' vincere ma truffare

Pietro Gisotti
Pietro Gisotti

gente come lui non lo vogliamo neanche nel nuovo pci

Sergio Magni
Sergio Magni

COFFERATI non è certamente estarneo ai " GIOCHI di PARTITO " che lo hanno reso protagonista della politica ma evidentemente ha pensato che : A TUTTO C'E' UN LIMITE oltre il quale è bene non andare: DIRE come si dice che chi perde si deve adeguare al vincitore lo condivido a patto però che le regole siano rispettate ! Quando si BARA è legittimo non rispettare il vincitore e quindi diviene opportuno ritirarsi in buon ordine per non prestare il destro e legittimare i BARI ! !

Saverio Lisco
Saverio Lisco

noi italiani siamo arrivati alla frutta.meritiamo per intero questa linciaggio morale e materiale.contano i soldi,con la fede non si va da nessuna parte,gli ultimi esempi a sinistra da renzi passando per civati ed arrivare a cofferati sono deleteri e disastrosi.non valiamo niente e con questo e' probabile che il mio voto non lo daro' a piu' nessuno in memoria di chi a combattuto per esso.

Saverio Lisco
Saverio Lisco

lo squallore sta nella tua casa.tu insieme ad altri fantocci siete andati in casa altrui e avete contribuito stravolgendo con il voto destroide piacente a renzi il risultato delle primarie.fate pena tu renzi e tutto il centro destra.

Marco Ghetti
Marco Ghetti

Vista la Paita chi è era meglio Cofferati, laBurlandina con la potesta' della Pinotti. Ma la ministra, non ha nulla da fare?

Maria Rosa Cresci
Maria Rosa Cresci

Bravo era ora che qualcuno dicesse BASTA a una sinistra sempre più a destra!!!!

Anna De Gironimo
Anna De Gironimo

Anche se Cofferati fosse squallido, ciò che è accaduto in Liguria doveva portare almeno la base del pd a chiedere l'annullamento di primarie nelle quali hanno votato esponenti di destra, stranieri a pagamento, famiglie intere provenienti da una terra ad alto rischio mafioso...

Francesco Coraggio
Francesco Coraggio

Quante Rifondazione Comunista ci saranno? Quante sinistre ci saranno? C'è già SEL, RC, quante altre ancora?Come mai non si parlano tra di loro? Sarebbe interessante farsi questa domanda. Come mai nascono questi partitini, che ambizione hanno? Quella di cambiare il Paese? O forse per assicurare un ruolo al loro leader? Cmq, per coerenza dovrebbe dimettersi da parlamentare europeo; ma ho i miei dubbi.

Enina Cocco
Enina Cocco

fuori la sinistra dentro la destra, l'obbiettivo delle lobby che finanziano il PD è questo, una melassa che ricrea pari pari la DC, dopo aver distrutto PSI e PCI. gli ideali della sinistra storica sono morti con loro, è il modello USA, la famosa alternanza che funziona come il pendolo, l'asta si sposta a destra o sinistra ma il fulcro è lo stesso e anche il suono non cambia... Cofferati è uno dei responsabili di questo abominio e ne è rimasto vittima ... ben gli sta..

Francesco Grassi
Francesco Grassi

Cofferati e' il più squallida esempio di candidato imposto dall'alto..prima sindaco di Bologna senza conoscere la città e combinando parecchi guai. Poi parlamentare europeo eletto in liste bloccate in Liguria, solo perché la sua compagna e' genovese. Adesso voleva anche lo scranno di presidente della Regione Liguria.. Basta! Non ci si dimentiche che si è dimesso dal pd ma non ha lasciato la ricca poltrona di parlamentare europeo!!

Anna Totino
Anna Totino

finalmente uno che ha capito il marcio del partito

ur_a_el
ur_a_el

@TwittGiorgio la Paita, moglie del democristiano Luigi Grillo, era già decisa, come pure tutti i primari che imporrà in Liguria.,

ur_a_el
ur_a_el

@TwittGiorgio Cofferati, come Prodi ed altri, sono vittime sacrificali in nome del falso cambiamento. Cambiare tutto affinché nulla cambi.

ur_a_el
ur_a_el

@TwittGiorgio @mmarilli38 è un po' come sedersi allo stesso tavolo in un'osteria, bevendo lo stesso vino e cercare di mantenere le distanze)