•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 17 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Cofferati, addio al PD: “Non posso restare” Fatale il caos primarie in Liguria

cofferati

La conferma ufficiale è arrivata, mediante una conferenza stampa indetta appositamente per dare l’annuncio. Sergio Cofferati, europarlamentare nonché ex capo della CGIL, lascia il PD. La decisione arriva a margine del caos primarie in Liguria, con la vittoria da parte della renziana Raffaella Paita e l’accusa da parte del “cinese” e del suo entourage di brogli sistematici ai seggi. A nulla sono valse le ultime novità, che hanno portato all’annullamento del voto in 13 seggi, pur confermando il successo della Paita.

La sofferta decisione di Cofferati arriva dopo una due giorni di consultazioni con i propri collaboratori e con la parte di PD ligure che ne ha sostenuto la corsa nella sfida delle primarie.

Il quotidiano Il Secolo XIX spiega l’aria di profonda tensione respirata nella riunione del PD convocata dal segretario generale ligure, Giovanni Lunardon, e da quello genovese, Alessandro Terrile. L’incontro, organizzato principalmente per provare a far tornare l’ex sindaco di Bologna sui suoi passi, ha invece confermato la rottura, con la scelta di Cofferati di lasciare e di fondare una nuova associazione. Non è scontato nemmeno l’endorsement del “Cinese” per Raffaella Paita, la vincitrice delle discusse primarie liguri.

cofferati elezioni regionali liguria

Nella conferenza stampa, convocata nel foyer del teatro lirico Carlo Felice di Genova, Cofferato si è scagliato contro il PD, definendone “inaccettabile” il silenzio a proposito del caos seguito al voto per le primarie. Due i fatti gravi, per l’ex sindaco di Bologna: il voto anomalo degli stranieri e l’inquinamento frutto della mobilitazione del centrodestra per Raffaella Paita. Da qui la decisione: “Ho preferito non aspettare perchè il quadro quantitativo è abbastanza chiaro”. L’ex sindacalista, rieletto europarlamentare per la seconda volta consecutiva nel maggio scorso, spiega: “Non è una scissione. Esco dal partito: questo è”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

53 Commenti

  1. Flavio Lotti ha scritto:

    Persone che non hanno mai lavorato nella loro vita possono fare solo questo….

  2. Pierfrancesco Catapano ha scritto:

    è arrivato alla pensione, no?! Ne cumula tre mi pare

  3. Antonio Cordisco ha scritto:

    Fa benissimo. Sono state uno scandalo quindi fa benissimo

  4. Giampaolo Seravalle ha scritto:

    Non ho parole solo idignazione.

  5. Alessio_Ram ha scritto:

    TermometroPol finalmente una buona notizia, ha più vitalizi lui che houdini

  6. Vincenzo Lopriore ha scritto:

    Burocrati inutili con super stipendi in un partito di inciuci..

  7. Carlo Carapacchi ha scritto:

    ma Cofferati va in pensione dopo le figuracce amministrative !

  8. Lamberto Giusti ha scritto:

    Tranquillo, non se ne accorgerà nessuno…sindacalista…

  9. Moris Bonacini ha scritto:

    miserevole: Perde ed esce? fuori di testa

  10. Roberto Cavallo ha scritto:

    Ma vai in vacanza……basta poltrone……:)***

  11. Gianni Dandini ha scritto:

    Un gran dolore

  12. Francesco Passeri ha scritto:

    ce ne faremo una ragione

  13. Beligni Mirio ha scritto:

    Finalmente…..persone che non sanno perdere

  14. Vincenzo Piro ha scritto:

    Era ora…..

  15. Salvatore Lucchese ha scritto:

    Un’altro che non vuole lasciare ma lasci pure largo ai giovani basta tutti a casa una generazione che a fatto ora a casa

  16. Roberto Balletti ha scritto:

    Ce ne faremo una ragione

  17. Sandro Di Spigna ha scritto:

    … finalmente uno scatto d’orgoglio …

  18. Caterina Brau ha scritto:

    anche lui da tsipras?

  19. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    Ma non rinuncerà mai ai privilegi che lui è quelli come lui si sono riservati , vergognatevi e nascondere vi fate più bella figura

  20. Umile Bentivedo ha scritto:

    Via anche dalla politica vai pensione…. dal partito e dalla politica

  21. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Poteva farlo anche prima!

  22. Stefano Scaloni ha scritto:

    facile …perde e scappa

  23. Pier Luigi Armani ha scritto:

    Bisogna saper perdere

  24. Erminia Vicario ha scritto:

    fa bene via tutti da questa m di partito

  25. Giorgio Lu ha scritto:

    Ce lo dovevamo aspettare una uscita di esponenti di calibro, stanno solo sfasciando quella ideologia a cui credevano alcune generazioni..il loro strapotere profuso con inganno e forze esterne non merita una giustificazione. Se il PD fosse coerente dovrebbe predisporre una nuova prova di primarie..oppure mettere l’uno e altro candidato in competizione, e solo.il risultato elettorale sarebbe il garante di questa avvilente prova.. il PD dimostra di essere ancora una volta un partito non democratico

  26. ExPD ha scritto:

    Come me, anche lui lascia il PD. Alla buon’ora.

  27. Luigi Scarrà ha scritto:

    ringraziate il coordinatore…Vurlando.

  28. Fosco Massimiliano Magaraggia ha scritto:

    ma non addio al seggio, ben pagato, a Bruxelles…..

  29. Romeo Rosani ha scritto:

    Tre giorni ha lavorato in Pirelli………………….

  30. Edoardo Micati ha scritto:

    Ma poi che c’entrava lui con la Liguria?

  31. Valeria Nari ha scritto:

    Cofferati sbaglia a lasciare il PD ma per primarie occorrono nuove regole chi è di destra non dovrebbe avere nessuna possibilità di partecipare al voto

  32. Enza Lemmo Gallo ha scritto:

    spero non ci ripensi

  33. Francesco Coraggio ha scritto:

    Peccato voleva anche il vitalizio dalla regiobe, da aggiubgere alla pensione di sibdacalista, il vitaluzio di parlamentare ed eurodeputato

  34. Frattali Gian Marco ha scritto:

    Esce perché ha perso, complimenti e se vinceva restava. Renzi quando ha perso è rimasto nel partito. Aveva ragione Renzi che la rottamazione era necessaria, finalmente ci stiamo liberando da questi incapaci. Forza Renzi!

  35. Agata Belviso ha scritto:

    Bravo Cofferati,esci da quelle fogne.

  36. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    Ma Cofferati non ti sei accorto che non c’è ne.frega niente? Pero’ andartene rinunciando ai tuoi privilegi e.vivete come.noi di pensioni semplici, questo sarebbe uno vero scatto di orgoglio. Ma tu non ci senti bene.dalle orecchie

  37. Paolo Giuberti ha scritto:

    Sulla questione dei 2 euro agli immigrati non ha tutti i torti. Sul resto mi sembrano polemiche pretestuose.

  38. Lombardi Francesco ha scritto:

    Gli ex comunisti non accettano le sconfitte democratiche.

  39. Antonio Di Palma ha scritto:

    bravo adesso dimettiti da euro parlamentare vai a casa

  40. Gianni Devoto ha scritto:

    non sarà una perdita x il PD,anzi……..mi stava pure antipatico,ma che centra con la Liguria?siamo terra di conquiste?ma va a fanculo.

  41. Pingback: Addio Cofferati, cominciano i primi movimenti a sinistra - Termometro Politico

  42. David Bianchi ha scritto:

    A me risulta diversamente

  43. Federico Maestri ha scritto:

    Guardate che il motivo addotto per l’abbandono non sono i presunti brogli, su quelli c’è un’inchiesta e Cofferati intendeva aspettare che si concludesse. L’abbandono c’è perchè Renzi, prima di attendere i risultati dell’inchiesta, ha proclamato arbitrariamente Paita candidata del PD. E su questo punto, spiacente, Renzi si è riconfermato il solito ducetto arrogante del cazzo. Questo fermo restando che Cofferati era anche ora che si ritirasse.

  44. Alessandra Bollini ha scritto:

    .con tutto quello che è successo era il minimo che poteva fare

  45. Pingback: L'idea di Civati "Dovremmo dimetterci tutti e tornare al voto" - Termometro Politico

  46. Alberto Conti ha scritto:

    Se fosse coerente si dimetterebbe anche da parlamentare… Ma siccome è solo un cofferati qualsiasi nn lo farà. A Bologna abbiamo avuto la sfortuna di conoscerlo bene

  47. Alberto Conti ha scritto:

    Se si dimette anche dal parlamento si, altrimenti è solo un altro quacquaraquà

  48. Alberto Conti ha scritto:

    Uno scatto d’orgoglio con la mano sul portafoglio … O si dimette anche dal parlamento ?

  49. Pingback: Anonimo

  50. Pingback: L’idea di Civati “Dovremmo dimetterci tutti e tornare al voto” - Lo Spillo

  51. Enzo Pignata ha scritto:

    Ottimo, uno di meno

  52. Adriana Bellelli ha scritto:

    ma perche non si dice che anche napolitano e’ u8scito dal pd=

  53. Gabriele Dapporto ha scritto:

    Cofferati non farti vedere più.

Lascia un commento